Italia: Rinieri 7, Ravetta 3, Rondon, Marcon,  Barazza 7, Secolo 3, Cardullo (L), Piccinini 9, Lo Bianco 1, Gioli 15, Aguero 16.

Croazia: Grbac 1, MIletic (L), Delic 4, Popovic 15, Guijic, Jerkov 8, Dugandzic 1, Gligorovic 2, Usic 10, Poljka 8.

Ita – Bv 3, bs 6, muri 10, ricezione 65%(50%), attacco 44%, errori 16. Cro  – bv 2, bs 7, muri 11, ricezione 66%(37%), attacco 34%, errori 15.

I set – Le due squadre partono punto a punto (2-2), poi le azzurre con Barazza allungano, (5-4); Aguero si impone a muro (8-4), Usic passa, ma le azzurre si portano sul 10-5. Piccinini passa il muro avversario, Aguero manda out la battuta (12-6); Piccinini mura Usic (13-7), esce Grbac ed entra Gligorovic, la Croazia accorcia le distanze (13-10). Le squadre difendono molto, ma sono sempre le azzurre ad essere avanti (16-12), anche se Poljak e Usic incalzano (19-16); Usic porta la sua squadra sul 19-18, Gioli allunga (22-19) e firma poi il punto finale del set che si chiude a favore delle azzurre (25-20).

II set – Parte bene la Croazia con Popovic (1-3), Aguero e Piccinini si oppongono ma le azzurre sono in svantaggio contro una buona Croazia (4-7); Jerkov incalza, Piccinini fa ace per il 9-9. Usic allunga (9-11), Aguero accorcia le distanze (14-15), ma Gioli e compagne riprendono in mano la gara (19-17). Gioli e Barazza arrivano al set point che la Croazia regala per una incomprensione (25-21).

III set – Popovic apre le danze (1-2), Barazza pareggia (4-4), si continua punto a punto (7-7); Aguero manda out e Aguero viene murata per il 12-15. Piccinini e Aguero incalzano (17-19), Secolo riprende la parità (19-19), poi Ravetta allunga (22-19). L' Italia arriva al match point ma Popovic allunga. E' Aguero a chiudere per 26-21

Milano, PalaLido

Italia – Croazia 3 – 0 (25-20, 25-21, 26-24)

Italia: Rinieri, Barazza, Piccinini, Lo Bianco, Gioli, Aguero, Cardullo (L)

Croazia: Grbac, Popovic, Jerkov, Dugandzic, Usic, Poljak, Miletic (L)

Online la cronaca e tabellino