Va alla Norda Foppapedretti Bergamo la terza sfida della Finale Scudetto di Findomestic Volley Cup A1 – Campionato del 150° Anniversario dell’Unità d’Italia contro l’MC-Carnaghi Villa Cortese. La formazione di Mazzanti si è imposta 3-0 nel match giocato in un PalaNorda sold-out (2600 spettatori) riportandosi così in vantaggio nella serie e guadagnandosi due match-ball Scudetto, il primo dei quali da giocarsi tra soli due giorni, sabato 4 giugno alle 20.30, sempre davanti al proprio pubblico. Un successo molto importante nell’economia della serie ottenuto grazie ad una grande prova di tutto il collettivo bergamasco, magistralmente diretto dalla regia di Lo Bianco, che si è dimostrato maggiormente incisivo e capace di girare a proprio favore l’inerzia del match nei momenti cruciali della sfida, come quando si è trovata sotto ad inizio secondo set o nel finale del terzo chiuso al nono match-point e dopo aver annullato una palla set a Villa Cortese che avrebbe potuto riaprire la gara.
La tensione per l’importanza della terza gara della serie di Finale Scudetto è palpabile e si concretizza in una prima fase di gioco costellata da numerosi errori da ambo le parti. Il primo break del match è firmato Bergamo (12-7) e le orobiche continuano a spingere sull’acceleratore con Ortolani e Piccinini che sigla il 16-10 del secondo time out tecnico. Villa Cortese prova ad aumentare i giri nel muro-difesa e aiutata anche da qualche errore di troppo delle padrone di casa e si riavvicina (19-16 muro Hodge). Bergamo però gioca bene in contrattacco e non consente ad Anzanello e compagne di rimettere in discussione il set. Una Arrighetti molto concreta (75% in attacco nel match) mette a terra il primo tempo che vale quattro palle set ed è una diagonale di capitan Piccinini a consegnare il primo set a Bergamo (25-21).
Villa non si fa condizionare dallo svantaggio e parte meglio al cambio di campo, iniziando a forzare al servizio (1-4 ace Aguero). Aguero e Hodge spingono e Villa Cortese mantiene così il vantaggio alla prima sosta obbligatoria (5-8), prima della reazione rabbiosa della Foppa che con le solite Ortolani e Piccinini realizza il parziale che significa sorpasso (da 7-10 a 12-10). Nucu ritrova confidenza con la fast (16-13), Hodge pareggia (16-16), ma un ace di Piccinini riporta la Foppa a +2. Bergamo ritrova incisività e vola con Bosetti (23-19) verso il 2-0 che si concretizza grazie ad un errore di Rondon (25-20).
Il terzo parziale assume un’importanza cruciale e lo sanno bene le due squadre che non si lasciano spazio a vicenda in avvio (7-7). Le attaccanti di Bergamo però stasera hanno una marcia in più e così “spaccano” il set (11-7 Piccinini) e la Foppa scappa via alla seconda sosta obbligatoria con un muro proprio del capitano su Aguero. L’MC-Carnaghi si aggrappa ad Aguero e ad una Calloni che come sempre si esalta caricando le compagne nei momenti di difficoltà (17-16) e impatta poi a quota 18 grazie ad un primo tempo di capitan Anzanello. Il 20-19 realizzato da Ortolani dopo una strepitosa difesa bergamasca sembra il segnale di come gara 3 si stia per colorare di rossoblù e infatti Bergamo riscappa avanti con Piccinini (23-20). La Foppa si garantisce tre palle match con Ortolani, ma Villa non ci sta e prima Cruz poi Hodge con un muro su Ortolani e un attacco vincente annullano (24-24). Un muro di Calloni su Piccinini vale il set point per Villa Cortese, ma è una fast di Nucu a fissare il 25-25. Piccinini regala il quarto match-ball alla Foppa, ma Ortolani sbaglia il servizio (26-26), poi inizia il duello Nucu-Anzanello con la centrale bergamasca che per due volte in fast regala il match point a Bergamo e il capitano di Villa Cortese che in entrambi i casi annulla (28-28). Hodge sbaglia il servizio, ma Cruz rimedia (29-29) poi un primo tempo di Arrighetti griffa il match point numero otto, sprecato da un errore di Piccinini. Ortolani si costruisce la nona occasione e la concretizza con un muro su Cruz che dà a Bergamo il 3-0 e il nuovo vantaggio nella serie di Finale Scudetto.
Clicca qui per vedere il tabellone completo dei Play Off Scudetto 2010/11.

FINDOMESTIC VOLLEY CUP A1 – Campionato del 150° Anniversario dell’Unità d’Italia
PLAY OFF 2010/11
Finale Scudetto – Il risultato di Gara 3

Norda Foppapedretti Bergamo – MC-Carnaghi Villa Cortese 3-0 (25-21, 25-20, 32-30)

Il tabellino della gara
NORDA FOPPAPEDRETTI BERGAMO – MC-CARNAGHI VILLA CORTESE 3-0 (25-21, 25-20, 32-30)
NORDA FOPPAPEDRETTI BERGAMO: Ortolani 13, Nucu 12, Fanzini, Merlo (L), Bosetti 10, Piccinini 18, Arrighetti 9, Lo Bianco 1. Non entrate Signorile, Carrara, Vasileva, Zambelli. All. Mazzanti.
MC-CARNAGHI VILLA CORTESE: Anzanello 8, Berg 1, Negrini, Cruz 8, Cardullo (L), Hodge 12, Aguero 13, Calloni 6, Bosetti, Rondon, Jontes. Non entrate Lanzini. All. Abbondanza.
ARBITRI: Castagna, Cipolla.
NOTE – Spettatori 2600, durata set: 27′, 27′, 39′; tot: 93′.

Finale Scudetto – Il risultato di Gara 1
MC-Carnaghi Villa Cortese – Norda Foppapedretti Bergamo 1-3 (20-25, 21-25, 25-18, 17-25)
Finale Scudetto – Il risultato di Gara 2
MC-Carnaghi Villa Cortese – Norda Foppapedretti Bergamo 3-2 (24-26, 25-27, 25-20, 25-17, 15-13)

Il resto del programma della Finale Scudetto
Gara 4
Sabato 4 giugno ore 20.30 (diretta Rai Sport 1)

Norda Foppapedretti Bergamo – MC-Carnaghi Villa Cortese
Ev. Gara 5
Lunedì 6 giugno ore 20.30 (diretta Rai Sport 1)

MC-Carnaghi Villa Cortese – Norda Foppapedretti Bergamo

FINDOMESTIC VOLLEY CUP A1 – Campionato del 150° Anniversario dell’Unità d’Italia
La formula dei Play Off Scudetto

Le formazioni classificate dal 7° al 10° posto hanno giocato gli Ottavi di Finale per accedere ai Quarti dei Play Off Scudetto, per i quali erano invece già qualificate le prime sei formazioni classificate della Regular Season. Ottavi e Quarti si sono giocati al meglio delle due partite vinte su tre (Gara 1 e l’eventuale gara 3 in casa della squadra con la miglior classifica al termine della regular season), mentre le Semifinali e la Finale Scudetto al meglio delle tre partite vinte su cinque (Gara 1, gara 2 e l’eventuale gara 5 in casa della squadra con la miglior classifica al termine della regular season).

FINDOMESTIC VOLLEY CUP A1 – Campionato del 150° Anniversario dell’Unità d’Italia
PLAY OFF SCUDETTO 2010/11
I risultati delle Semifinali

(1) MC-Carnaghi Villa Cortese – (5) Yamamay Busto Arsizio 3-2, 0-3, 3-2, 3-1.
(2) Norda Foppapedretti Bergamo – (6) Asystel Volley Novara 3-0, 3-0, 1-3, 3-0.

I risultati dei Quarti di finale
(1) MC-Carnaghi Villa Cortese – (8) LIU•JO Volley Modena: 3-1, 3-0.
(4) Chateau d’Ax Urbino Volley – (5) Yamamay Busto Arsizio: 2-3, 0-3.
(2) Norda Foppapedretti Bergamo – (10) Despar Perugia: 3-0, 3-1.
(3) Scavolini Pesaro – (6) Asystel Volley Novara: 1-3, 3-1, 2-3.

I risultati degli Ottavi di finale
(8) LIU•JO Volley Modena – (9) Cgf Recycle Florens Castellana Grotte: 3-2, 3-0.
(7) Spes Conegliano – (10) Despar Perugia: 2-3, 1-3.

LVF