[Articolo D. Rossetti, foto Germano Rui). Alla Candy Arena di Monza, va in scena il terzo atto dei quarti di finale tra le padrone di casa della Saugella Monza e la Unet-Ework Busto Arsizio.

Partono forti le farfalle (0-3), Orthmann accorcia, spinge Ortolani (2-4); pipe di Buijs, risponde Meijners, da posto due, così come Ortolani (4-6). Continua ad insistere la Uyba, Orro cerca prima Samadan, poi Herbots (5-9), risponde Buijs, poi Ortolani porta Monza a -1 (9-10);  Ortolani ed Adams (block) si prendono la parità (12-12), ma Busto allunga con ace di Bonifacio (12-14). Sono sempre le avversarie ad essere più incisiva, Meijeners infila l’ace del 14-17, ma subito Orthmann piazza da posto 4; si prosegue punto a punto e le due squadre sono ancora in parità (17-17).
Le padrone di casa allungano (19-17), complici le bustocche, fallose (22-18), ma Herbots spinge e trova il punti del 21-23). Invasione bustocca e Monza chiude la prima frazione per 25-22.

Seconda frazione più equilibrata in avvio (2-2), ma le padrone di casa approcciano con maggior carattere ed allungano (7-4); Gennari da posto 4, muro di Orro,  poi ci pensa Orthmann (12-7) all’allungo per le padrone di casa. E’ sempre il duo Orthmann-Buijs ad essere sugli scudi, risponde Herbots (14-9), Hancock di prima, replica Meijners (15-10);  spingono Ortolani ed Orthmann (21-13), risponde Gennari, ma Ortolani si prende il 23-16. Samadan  mura Ortolani,  Orthmann in pipe, chiude sempre Orthmann (25-18).

Prende il via il terzo set, si inizia punto a punto (2-2, 4-4), Buijs in pipe, Grobelna da zona 4, Orthmann spinge al servizio (7-5); allungano le padrone di casa con un attacco più graffiante (14-10), ma punto su punto Busto si riporta a -1 (14-13). Ortolani sigla punto in difesa, risponde Meijners, picchia Buijs (18-15); Grobelna e Bonifacio riportano le due squadre in parità (19-19), Orthmann ed Ortolani allungano (21-19).
Orthmann sugli scudi (23-21), risponde Herbots, out Meijners, punto di Meijners (24-23), ma Buijs chiude e porta Monza in semifinale (25-23).

Una gara a senso unico, con le padrone di casa più incisive in attacco, fondamentale che ha fatto la differenza, insieme ad un grande lavoro di squadra. Busto esce dai play off si a testa alta, con il rammarico, a nostro avviso, di non aver giocato esprimendo tutto il suo potenziale.

SAUGELLA TEAM MONZA – UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO 3-0 (25-22, 25-18, 25-23)

Monza: Ortolani 15, Arcangeli (L), Balboni ne, Devetag ne, Adams 1, Hancock 2, Begic, Buijs 10, Orthmann 19, Facchinetti ne, Bianchini, Bonvicini, Melandri 5. All. Falasca.

Uyba: Piani ne, Peruzzo ne, Herbots 10, Grobelna 4, Gennari 2, Cumino ne, Orro 1, Leonardi (L), Bonifacio 4, Meijners 18, Berti ne, Smadan 4, Botezat ne. All. Mencarelli.