“Il contratto triennale è stata una proposta della società e io ho detto subito sì. Rimanere a Bergamo per me è importante, perché mi dà la possibilità di giocare in questa grande squadra”.
Una città e una Società che l’hanno accolta nel 2006.
“Bergamo adesso è un po’ casa mia, qui sto bene, non potevo non scegliere ancora questa maglia. Le ragazze, l’ambiente, insieme creeremo un bel gruppo anche nella prossima stagione”.
Gli obiettivi, gli stessi di sempre: “L’obiettivo è cercare di entrare in campo il più possibile. Ma prima di tutto devo migliorare tanto in allenamento. Spero che con la Champions’ League aumentino le possibilità di giocare… E poi con l’arrivo di tante ragazze nuove e giovani ci sarà ancora più voglia di provare a conquistarsi un posto. Insomma, sarà un anno tutto da lottare”.

E confermatissima anche Katarzyna Gujska, l’alzatrice polacca che arriva così al suo settimo anno in maglia Foppapedretti. A Bergamo, Kasia ha vinto due scudetti, due Coppa Italia, una Champions’ League e una Coppa CEV. Un elemento esperto, un valore aggiunto al gruppo del tecnico Micelli che potrà contare ancora sulla regista polacca.
“Sono felice di rinnovare, perché qui ho trovato da sempre una squadra e una società fortissime. Qui sto bene, ma soprattutto si vince sempre e questo è stato fondamentale nella decisione di restare per così tanti anni. La squadra è ancora vincente e questa è la cosa più importante”.
Kasia è ormai una veterana in maglia rossoblù: “Sto bene con la Società e con la squadra, con i dirigenti, le compagne e gli allenatori. Il mio cuore ormai è a Bergamo e vorrei finire la mia carriera qui”.

 

Indre Sorokaite e Kasia Gujska restano rossoblù. E’ questa la notizia delle ultime ore in casa Foppapedretti, che conferma due importanti pedine in vista dell’avvio della prossima stagione.

La schiacciatrice lituana, rivelazione del finale di stagione e chiave decisiva nel corso della finalissima che ha portato alla conquista della Coppa Italia, si è legata al Volley Bergamo per le prossime tre stagioni. Un legame forte, che garantisce continuità per la società rossoblù, che si è tenuta stretto il giovane talento di nazionalità sportiva italiana.

Seguono dichiarazioni delle giocatrici (Volley Bergamo).