Antonella Bragaglia non ha perso tempo ed è già stata operata al tendine d’Achille. L’intervento è stato eseguito stamattina a San Bonifacio dal dott. Giulini ed è andato bene. L’anestesia spinale e non totale ha facilitato la fase post-operatoria e nel pomeriggio il capitano dell’All Fin Cfl era in grado di conversare e rassicurare. “Sto bene, sono tranquilla, vediamo come procede”.

La giocatrice prosegue: “Le infermiere mi hanno detto che il taglio non è una cosa esagerata. Mi brucia un po’, ma niente di grave. Adesso ho il gesso, poi mi metteranno un tutore rigido. Per 20 giorni dovrò tenere il ginocchio piegato, poi comincerò a muovermi con calma senza darmi dei tempi. Per la fisioterapia stiamo valutando due centri nel Veronese”.

La società ha mosso qualche passo in direzione di un nuovo acquisto, ma ancora non c’è niente di concreto e non è detto che alla fine si riesca a raggiungere l’obiettivo. Ad oggi nemmeno si può fornire una tempistica. Comunque la volontà di andare sul mercato c’è, ovviamente con cognizione di causa

Ufficio Stampa [pagebreak]

Sale nuovamente a 15 elementi la rosa della Minetti Vicenza: il tesseramento di VanMeter è stato completato con l'ultimo passaggio burocratico, una semplice formalità dopo che tutta la documentazione (transfer, visto, moduli di tesseramento e nulla osta) erano stati inviati in federazione a Roma nei giorni scorsi.

L'opposta statunitense è ora inserita nell'elenco delle atlete tesserate per il club biancorosso e potrà quindi essere a referto domenica nel derby con la Zoppas Conegliano. La giocatrice ex Schweriner ha già una decina di giorni di allenamento alle spalle con la squadra e viste le buone condizioni fisiche tutto è pronto anche per il battesimo sul campo, decisione che spetterà al tecnico vicentino Maurizio Baraldo.

JOY VOLLEY SI ALLARGA. Continua ad aumentare la partecipazione diffusa lanciata con quote d'ingresso di 500 euro in occasione dell'aumento di capitale della Joy Volley Vicenza srl, possibilità alla quale hanno già aderito il sindaco Achille Variati, il senatore vicentino Alberto Filippi, associazioni locali come il Centro Sportivo Italiano, imprenditori e tifosi della squadra biancorossa.

Ad entrare nella compagine societaria è Francesco Di Bartolo, avvocato civilista oltre che scrittore (ha esordito con un giallo, "I delitti della Rotonda", e un suo secondo libro è in fase di lavorazione).

"Sono convinto – spiega l'avv. Di Bartolo, vicentino d'adozione che da trent'anni presta la propria attività in città – che uno sport come la pallavolo, che coinvolge tantissima gente ed è il più praticato a livello femminile in Italia, vada sostenuto. Il grande lavoro sul vivaio e sul territorio del presidente Coviello va incoraggiato e mi auguro che tante forze della città aderiscano a questa opportunità di partecipazione. Educare i giovani anche attraverso lo sport è una responsabilità di tutti noi adulti e per questo reputo giusto sostenere uno sport pulito come la pallavolo".

AMICHEVOLE. La Minetti Vicenza scende in campo oggi alle 18 a Cremona contro la Magic Pack di serie A2. In serata sarà comunicato il risultato della partita amichevole e un commento del tecnico biancorosso Baraldo.

TV E RADIO. Inizia a salire la febbre da derby per la seconda giornata di ritorno, che mette di fronte la Minetti Vicenza alla Zoppas Industries Conegliano. Domani sera Icio Baraldo e Moky De Gennaro saranno gli ospiti telefonici di Zona Volley Radio, il programma dedicato alla pallavolo in onda dalle 21 alle 22.30 su Bluradio Veneto (88,7 FM e in streaming web su www.zonavolley.com)

Sempre domani, venerdì, alle 22 su Tva Vicenza torna la rubrica PallaVolley Tv, con le interviste relative alla partita con Jesi, la presentazione del prossimo turno e il consueto spazio dedicato alla Novello Cama Edil Vicenza. Il personaggio della settimana, che ha aperto le porte di casa alla giornalista Maria Elena Bonacini, è la schiacciatrice padovana Anna Paola "Apo" Mattiolo.

Ufficio Stampa [pagebreak]

Il Top Team Belluno domani, venerdì 16 gennaio, accoglierà al Centro Sportivo Spes Belluno una rappresentativa delle università statunitensi. Si tratta di un gruppo di una trentina di atlete di età compresa tra i 22 e i 26 anni, selezionate in una quindicina di atenei Usa, accompagnate da vari allenatori. Insieme stanno girando l’Europa per fare esperienza, confrontarsi con squadre di vario livello e anche per farsi conoscere dai club del Vecchio Continente. Tra le tappe di questa squadra ci sarà Belluno, così domani dalle 17.30 sono in programma due incontri amichevoli. Il primo vedrà impegnate le atlete più giovani del Top Team Belluno, ovvero quelle che militano nel campionato di Serie D, mentre a seguire scenderanno in campo Savietto e compagne, ovvero la formazione principale che è alla sua seconda stagione del campionato nazionale di B2.


L’evento animerà la vigilia della prima giornata di ritorno del campionato di B2. Sabato alle 19.00, infatti, il Top Team riceverà sul proprio parquet la Biesse Pordenone, fanalino di coda battuto 3-0 alla prima di campionato. Le gialloblu non stanno passando un momento felice dal punto di vista dei risultati, ma ci sono ancora tante partite davanti per maturare ulteriore esperienza e tentare di guadagnare posizioni in classifica. L’incontro sarà arbitrato da Federica Sorgato e Moreno Nardon. Come sempre in questa stagione l’ingresso sarà gratuito.

Ufficio Stampa

All Fin Cfl Volta Mantovana: intervento riuscito per Antonella Bragaglia Pag 1

Minetti Vicenza: completato il tesseramento di VanMeter Pag 2

Serie B2: Top Team Belluno domani ospita una selezione delle università Usa Pag 3