La Unicom Starker Kerakoll, dopo qualche giorno di riposo per smaltire la delusione della sconfitta di sabato contro la Despar Perugia, da ieri è tornata nuovamente al lavoro in vista della prossima importante sfida. L'avversario di turno di domenica 25 gennaio, gara valida per la terza giornata di ritorno della Findomestic Volley Cup, è la Cgf Recycle Florens Castellana Grotte. Turlea e compagne domenica avranno l'occasione per riscattare il risultato del match di andata, che il 26 ottobre aveva dato ragione alle pugliesi, capaci di giocare una partita quasi perfetta, aggiudicandosi così l'incontro al PalaPaganelli per 3 set a 1. Dopo un intero girone d'andata, la classifica vede la squadra di Coach Ferrari all'ottavo posto in classifica, con 24 punti all'attivo, frutto di otto vittorie da tre punti e sette sconfitte, esattamente come il team del tecnico Radogna, il quale però si trova in nona posizione con 23 punti, avendo conquistato due punti nel tie-break dell'ottava giornata contro la Yamamay.

Quella di domenica è solo la prima delle trasferte impegnative che attendono le UniKe in questo periodo. La settimana seguente infatti, il team sassolese dovrà vedersela contro la Zoppas Industries Conegliano, formazione in grande crescita che nella prima giornata di ritorno ha sconfitto in casa lo squadrone della Foppapedretti Bergamo. Il mese di febbraio inoltre apre le porte alle finali della Coppa Italia Findomestic e per la compagine sassolese non sarà un'impresa facile cercare di battere ai quarti l'Asystel Volley Novara. Un passo alla volta comunque. Domenica le UniKe andranno a Castellana in un campo veramente insidioso e, per uscire vittoriose da questa sfida, dovranno tentare di mantenere ai massimi livelli la concentrazione e la lucidità che sono mancate nella gara di andata.

Ufficio Stampa [pagebreak]

La Magic Pack Cremona stasera presso il PalaCoim di Offanengo, affronterà la RebecchiLupa Piacenza nella gara d’andata, valevole per i quarti di finale di Coppa Italia.

Gara importante questa per la formazione di Andrea Simoncelli che, dimenticata la sconfitta in trasferta a Nocera Umbra, vuole vincere e convincere per continuare il trend positivo nelle gare casalinghe, soprattutto in preparazione per il prossimo turno di campionato contro l’Europea 92 Original Marines Milano.

Stasera in un PalaCoim che si preannuncia esaurito, Magic Pack Cremona e RebecchiLupa Piacenza si affronteranno ufficialmente per la prima volta assoluta in Coppa Italia mentre i precedenti in campionato sono favorevoli alla Magic Pack per 2-1, anche se l’ultima sfida è stata favorevole alla formazione di Baraldi con il risultato di 3-0.

Formazioni al gran completo sia per la Magic Pack Cremona sia per la RebecchiLupa pronte a sfidarsi e ad offrire grande pallavolo ai tifosi, vedendo le attrici protagoniste lo spettacolo non mancherà di certo, in questo inedito derby del Po in terra cremasca.

COPPA ITALIA – FINDOMESTIC CUP SERIE A2 2008/2009

QUARTI DI FINALE – MERCOLEDI’ 21 GENNAIO 2009
OFFANENGO (CR) – PALACOIM – VIA TIRONE ORE 20.30

MAGIC PACK CREMONA: Signorile, Fanzini, Nardini, Dumler, Agostinetto, Boscoscuro (L), Gentili, Sacconi, Vasileva, Shopova, Muri. All.: Simoncelli-Boieri.

REBECCHILUPA PIACENZA: Koleva. Mazzocchi (L), Rania, Sestini, Dall’Ora, Giogoli, Borrelli, Nicolini, Martini, Cimoli, Beier, Croce (L). All.: Baraldi.

Arbitri: Prati e Venturi

Ufficio Stampa [pagebreak]

Ieri sera è toccato alla brasiliana Giovanna partecipare come ospite alla trasmissione Tie Break e la centrale carioca ha risposto con la solita simpatia alle domande dei conduttori. Il discorso più ricorrente, come logico, ha riguardato le speranze salvezza del Famila e su questo Gigia non ha avuto dubbi.
"Certo che ci credo, sarebbe troppo facile arrendersi e poi il prossimo anno lasciare Chieri. Potrò sbagliarmi ma sono convinta che alla fine ci salveremo, abbiamo solo bisogno di una vittoria che ci dia morale. La gara contro Pesaro non era l'ideale per trovare punti perché loro sono molto forti, ma a partire da sabato contro Busto Arsizio dobbiamo cambiare marcia".
L'attenzione si è poi spostata sui problemi di Chieri negli ultimi due anni nel rapporto con gli allenatori.
"Lo scorso anno c'era un problema legato all'allenatore, non avevamo un buon rapporto con Fenoglio e i risultati si sono visti. Quest'anno il discorso è diverso, più volte abbiamo cercato di capire perché giochiamo bene poi nel finale dei set non riusciamo a vincere. Sicuramente il fatto che la squadra sia poco esperta incide, molte giocatrici sono al primo anno da titolari, come ad esempio Sanja Popovic. Da parte mia cerco di trasmettere la mia esperienza essendo una delle più vecchie del gruppo".
"Quando i risultati non arrivano – conclude Giovanna – è anche difficile allenarsi perché manca entusiamo e si vedono i propri sforzi frustrati dalle sconfitte. Però noi non abbiamo mai smesso di lavorare con impegno, il gruppo è unito e il clima nello spogliatoio continua ad essere sereno: per questo sono convinta che alla fine ci salveremo".

Ufficio Stampa

Unicom Starker Kerakoll Sassuolo: domenica a Castellana inizia il periodo di trasferte Pag 1

Magic Pack Cremona: stasera a Offanengo l'andata dei Quarti di Coppa con Piacenza Pag 2

Famila Chieri: Giovanna crede nella salvezza Pag 3