Per gli italiani la festa è per quattro squadre che accedono al tabellone delle qualificazioni. Si tratta di Cicola-Bizzotto, che hanno sconfitto per 2-0 il duo Casali-Montanari. La seconda squadra è Amore-Patriarca che in una partita molto tirata ha sconfitto Zauli-Raffaelli per 2-1. Un incontro a dir poco emozionante e incerto fino all’ultimo. Il 17-15 del terzo del terzo set lo dimostra. Queste le parole di Giuseppe Patriarca: “È stata una partita intensa, abbiamo lottato per vincere, avevamo di fronte una formazione di grande caratura. Mi dispiace per gli avversari, è sempre difficile accusare una sconfitta dopo una gara così combattuta”.
La terza squadra ad approdare alle qualificazioni è Mauro Mercanti – Sandro Cordovana che hanno eliminato Casadei-Casadei. “Siamo rimasti sorpresi anche noi dal nostro inizio. Siamo partiti subito fortissimo, non ce l’aspettavamo visto che non abbiamo avuto modo di giocare tante partite. Se avessimo perso il secondo set penso che avremmo perso anche il terzo perché eravamo molto stanchi”, dice a fine gara Mauro Mercanti.
La quarta coppia a superare gli spareggi tra nazioni Riccardo Bizzotto e Fosco Cicola, che hanno battuto per 2-0 Casali-Montanari. Ecco le impressioni di Riccardo Bizzotto: “La partita è stata difficile, più combattuta del previsto, ci abbiamo messo un po’ per entrare in partita”. Fosco Cicola invece dice: “ Per domani è tutto da vedere, ci aspetta un torneo complicato visto che abbiamo cominciato ad allenare da due settimane. Gli avversari erano forti, dato che si allenano da parecchio tempo”.

Risultati Country quota  

Olanda
Companjen-van Laanen / Mopman-Vismans 0-2 (13-21, 14-21), Bolsterlee-Lokerse / Oude Elferink-Stiekema 2-0 (21-17, 21-15),  Van De Sande-Spijkers        

Italia
Zauli-Raffaelli / Amore-Patriarca 1-2 (21-16, 17-21, 15-17), Casadei-Casadei / Mercanti-Cordovana    0-2 (9-21, 19-21), Galli F.-Ficosecco / Cavaliere-Zaytsev 2-0 (23-21, 21-16), Bizzotto-Cicola / Casali-Montanari 2-0 (21-19, 21-15)

Germania
Dollinger-Kaczmarek / Erdmann-Windscheif 0-2 (24-26, 17-21), Erdmann-Windscheif / Böckermann-Lüdike 2-0 (21-14, 21-12), Dollinger-Kaczmarek        

Brasile
Jan-Thiago / Benjamin-Hevaldo 2-0 (21-18, 21-13), Benjamin-Hevaldo / Franco-Pitta 2-1 (24-26, 21-19, 15-12), Marcio Araujo-Fabio Luiz / Jan-Thiago 1-2 (21-23, 21-18, 11-15)

Programma di domani

Mercoledì 13 maggio
Villaggio
10:00 – 20:00 area commerciale
10:00 – 20:00 Ground: Giochi nello stand Comitato Provinciale di Roma
10:00 – 20:00 Kids&Fun area: minivolley Comitato Provinciale di Roma
12:00 – 02:00 area ospitalità

Campi
07:30 – 20:00 (campi: Centrale, 2, 3, 4 – 5 riscaldamento) Partite di qualificazione (56 partite)

20:30 Riconoscimento atleti per le squadre che giocano il Main Draw
21:30 Riunione tecnica per le squadre che giocano il Main Draw

Sono iniziate le partite del Country Quota (spareggi tra nazionali per accedere alle qualificazioni di domani) e già si registra la prima grande sorpresa. Al Foro Italico, teatro della terza tappa dello SWATCH FIVB World Tour 2009, i brasiliani Marcio Araujo – Fabio Luiz, medaglia d’argento a Pechino sono stati eliminati dai connazionali Jan-Thiago per 2-1 e abbandonano così la scena. “Disputare il Country Quota è brutale, specialmente quando fai un lungo viaggio e giochi contro una delle migliori squadre del tuo paese. Ma ora potrò andare da mia moglie che sta aspettando il secondo figlio”, dice Marcio Araujo al primo Country Quota dal 2005, ovvero da quando ha iniziato a giocare insieme a Fabio. Replica Jan – Thiago: “Siamo molto soddisfatti per la vittoria. Durante il match abbiamo cercato di non calare mai il ritmo e alla fine abbiamo vinto meritatamente per 2-0”.
 
All'interno tutti i risultati (U.S. Beach Volley Roma)