Archiviata l’esperienza in Coppa Italia, la Lavoro.Doc Pontecagnano si tuffa nel campionato di serie A2 ospitando domenica 31 gennaio alle ore 18 al Pala Berlinguer di Bellizzi l’Emmedata SI Supermercati Loreto. Nella diciottesima giornata della Findomestic Cup di serie A2 le gialloblu inseguono la vittoria dopo la sconfitta per 3-0 di domenica a Volta Mantovana. Lo stop esterno ha evidenziato i problemi che sta attraversando la squadra di Giribaldi, costretta anche a fare i conti con le assenze di Stacchiotti e Moncada.

Affrontare a ranghi ridotti un periodo intenso come questo (4 gare in 12 giorni) ha complicato il cammino della Lavoro.Doc che nell’ultima partita casalinga aveva battuto per 3-1 la Sogesa Roma. Mister Giribaldi, da due settimane a Pontecagnano, insegue il primo successo sulla panchina gialloblu e spera anche nell’apporto del caloroso pubblico del Pala Berlinguer per piegare il Loreto, superato all’andata per 3-0. A due lunghezze dalla zona play-off, la Lavoro.Doc ha bisogno di punti per avvicinarsi di nuovo al quinto posto, conteso da almeno sei squadre. La concorrenza è alta a centro classifica perché dal San Vito con 29 punti al Donoratico con 23 punti sono tutte in corsa per l’ultimo posto dei play-off, visto che le prime quattro (Aprilia, Parma, Chieri e Carpi) sembrano troppo lontane. Dopo la gara con il Loreto, la settimana prossima la Lavoro.Doc Pontecagnano dovrà affrontare la difficile trasferta di Chieri.

LAVORO.DOC PONTECAGNANO: Kostadinova, Abbruzzo, Stacchiotti, Mezzapesa, Ballarini, Capuano, Tenza, Astarita, Ronga, Moncada, Menghi, Voronina. All.: Giribaldi.

SI SUPERMERCATI LORETO: Mastrodicasa, Liguori, Alicino, Ortolani, Sampaolesi, Carravieri, Brutti, Percan, Giuliodori, Pietrelli, Beccaria, Nosekova, Battistini. All.: Sabbatini.

ARBITRI: Gianluca Bertoletti – Giuseppe Piluso

Ufficio Stampa [pagebreak]

Da oggi, tutti i pensieri delle atlete, tecnici e società sono rivolti alla gara di domenica prossima, la terza giornata di campionato, quando, al Palamondolce di Urbino con inizio alle ore 18 , la Chateau D'Ax Urbino Volley dovrà affrontare la RebecchiLupa Piacenza. La partita assuma un'importanza rilevante per il cammino della squadra bianco nera, infatti, un'eventuale vittoria potrebbe chiudere definitivamente il discorso salvezza e far spostare gli obiettivi della società in altre direzioni. Non sarà una gara semplice per Di Iulio e compagne che non stanno attraversando uno dei momenti più felici della stagione e che potrebbero riscattarsi della sconfitta di mercoledì in Coppa contro la Foppapedretti con un risultato importante in campionato.
Piacenza cercherà di vendere cara la pelle ed è ben conscia che la gara contro Urbino potrebbe essere uno degli ultimi tentativi utili per riprendere il cammino verso la salvezza. La società emiliana ci crede ed a confermare questa tesi è proprio il mercato di riparazione di gennaio, dove la società è intervenuta con l'inserimento di due innesti importanti all'interno di un gruppo  già competitivo. "La classifica inganna – afferma coach Salvagni – Piacenza è una buona squadra che può mettere in difficoltà chiunque in questo campionato. Noi sappiamo dell'importanza di questa gara e ce la metteremo tutta per vincere questa partita che vorrebbe dire mettere una seria ipoteca sul discorso salvezza". Anche il Presidente Giancarlo Sacchi interviene sulla gara di domenica: "Dobbiamo ritrovare quel gioco che abbiamo dimostrato di saper esprimere in diverse circostanze. Un eventuale vittoria contro Piacenza ci permetterebbe di consolidare la nostra classifica e di guardare avanti con tranquillità e serenità. Abbiamo affrontato una prima parte della stagione giocando un ottima pallavolo , diventa fisiologico un momento di appannamento ma credo che esistono  le condizioni per ritornare a giocare come sappiamo".
Appuntamento, quindi, per tutti gli appassionati e i tifosi di Urbino a Domenica alle ore 18 presso il Palazzetto dello sport per aiutare la squadra a vincere questa sfida importantissima.

Ufficio Stampa [pagebreak]

Smaltita la scoppola di mercoledì sera in Coppa Italia, Borri e compagne si sono ritrovate giovedì pomeriggio per riprendere gli allenamenti e preparare la nuova sfida alla Monteschiavo, in programma domenica al Palayamamay e valevole per la 3a giornata di ritorno di campionato. Carlo Parisi e Mariela Codaro hanno in questi tre giorni il compito di capire i motivi del "crollo" della notte di Coppa, dopo quel primo set giocato su alti ritmi fino ad accumulare dieci punti di vantaggio e poi gettato al vento, seguito da altri due game sottotono. Questi tre giorni serviranno anche a Carmen Turlea e Barbara Campanari per migliorare la propria condizione atletica, apparsa ancora non al top mercoledì, ma non solo: tutto il gruppo deve ritrovare la carica agonistica e perchè no, la voglia di rivincita, necessarie contro un avversario sicuramente ostico e tecnicamente eccelso come Jesi. Alle farfalle servirà anche l'apporto del pubblico, previsto sopra le 3000 unità: numerose sono, a proposito, le società sportive e gli oratori che hanno già segnalato la propria presenza (per info sui biglietti yama-jesi@volleybusto.com, 334/1000976). Arbitreranno i fischietti Maurizio Giani e Marco Braico. Start alle ore 18.

Trasferta a Piacenza* I tifosi della Yamamay organizzano la trasferta in pullman a Piacenza, per la 4a giornata di ritorno, in programma domenica 7 febbraio. Già pieno un bus, si raccolgono le prenotazioni per il secondo: per info contattare "Amici delle farfalle" al numero 3475620766 oppure domenica nel foyer del Palayamamay presso l'apposito stand.

Così in campo (ore 18):
Yamamay Busto Arsizio: 3 Fernandinha, 4 Valeriano, 5 Kim, 7 Kovacova, 8 Decordi, 10 Campanari, 13 Borri (L), 14 Crisanti, 15 De Luca, 16 Havelkova. All. Parisi.
Monteschiavo Banca Marche Jesi: 3 Mataloni, 5 Sokolova, 6 Mazzoni (L), 7 Negrini, 8 Rinieri, 9 Bown, 10 Cerioni, 11 Devetag, 13 Calloni, 14 Dall'Igna, 16 Tirozzi. All. Nesic.
Arbitri: Maurizio Giani – Marco Braico

Web: DIRETTAVOLLEY dalle 18 su volleybusto.com videocommento interattivo della partita

Radio: dalle 18 collegamenti in diretta dal Palayamamay su Radio News

TV: martedì 2 febbraio differita integrale su TeleSetteLaghi, ore 20
Apertura casse: ore 16.30

BIGLIETTI (in vendita esclusivamente alle casse il giorno della gara):
2°anello: 4 euro (bambini fino a 10 anni gratuito, over 65 gratuito)
Primo anello: 8 euro (ragazzi da 10 a 14 anni/over65 5 euro, bambini fino a 10 anni gratuito)
Parterre: 15 euro (bimbi – ragazzi da 2 a 14 anni/over65 10 euro, bimbi fino a 2 anni gratuito).

Per tutti i settori PROMOZIONE SOCIETA' SPORTIVE: ogni 3 biglietti uno in omaggio (ad esempio un gruppo formato da atlete, dirigenti, allenatori, accompagnatori per un totale di 60 persone paga 40 biglietti).
Per gruppi superiori a 20 persone segnalare in anticipo la propria presenza mandando una mail a yama-jesi@volleybusto.com oppure chiamando il 334/1000976.

PROMOZIONE ORATORI: ingresso gratuito al settore 2°anello. Per gruppi superiori a 20 persone segnalare in anticipo la propria presenza mandando una mail a  yama-jesi@volleybusto.com oppure chiamando il 334/1000976.

ACCREDITI STAMPA: da richiedere entro le 12 di sabato 30 gennaio esclusivamente all'indirizzo yama-jesi@volleybusto.com.

BABY PARKING: la Foresta delle Farfalle è allestita in una apposita sala nel foyer del Palayamamay ed è gestita da Giocandosimpara; prenota il posto per il tuo bimbo chiamando il 377/3078114, oppure richiedi info a giocandosimpara.com@libero.it.

Il programma completo
Regular Season A1
3ª Giornata Ritorno (31/1/2010 18:00)  
Despar Perugia – Scavolini Pesaro    
Cgf Recycle Florens Castellana Grotte – Asystel Volley Novara (ore 17:00)
Foppapedretti Bergamo – Riso Scotti Pavia    
Yamamay Busto Arsizio – Monte Schiavo Banca Marche Jesi    
Zoppas Industries Conegliano – MC-Carnaghi Villa Cortese      
(ore 16:00 Diretta Sky Sport 2 e Sky Sport 2 HD)
Chateau d'Ax Urbino Volley – RebecchiLupa Piacenza

Ufficio Stampa

Lavoro.Doc Pontecagnano: al PalaBerlinguer è di scena il rinnovato Loreto Pag 1

Chateau d'Ax Urbino: il match contro Piacenza importante in chiave salvezza Pag 2

Yamamay Busto Arsizio: domenica in Campionato il bis contro Jesi Pag 3