Pubblichiamo il programma settimanale degli allenamenti in vista della partita di Sabato 6 Dicembre:

Lunedì 1 Dicembre: RIPOSO

Martedì 2 Dicembre: ore 9.00 – Pesi @ Sport Planet; 10.30 – 12.00 – Recupero Tecnico @ Palestra di Vecchiazzano; 16.00 – 18.30 – Allenamento @ Palestra di Vecchiazzano

Mercoledì 3 Dicembre: 9.30 – 11.30 – Allenamento @ Palestra di Vecchiazzano; 16.00 – 18.:30 – Allenamento @ Palestra di Vecchiazzano

Giovedì 4 Dicembre: 9.00 – Pesi @ Sport Planet; 16.00 – 18.30 – Allenamento @ Palestra di Vecchiazzano

Venerdì 5 Dicembre: 16.00 – 18.30 – Allenamento @ Palestra di Vecchiazzano; 19.00 – Video

Sabato 6 Dicembre: 11.00 – 12.30 – Allenamento @ Palafiera; 20.30 – 9ª partita di Campionato vs. MGM Roma Pallavolo @ Palafiera di Forlì

Domenica 7 Dicembre: RIPOSO

Ufficio Stampa
[pagebreak]

La strada è questa, il lavoro da fare è tanto”. L’All Fin Cfl Volta si specchia nelle parole del suo allenatore, che potrebbero assurgere a slogan, e incamera con tenacia punti preziosi inviando segnali di compattezza fra compagne e fra squadra e staff tecnico degni di nota. Il neo-acquisto Dukule (nata a Riga il 9 settembre 1986 e alta 193 cm) è un utile innesto, ma necessita di tempo. La notizia positiva è che Giusy Astarita, visitata oggi dall’ortopedico dott. Zorzi, ha ricevuto l’ok per iniziare ad allenarsi con la palla.

Valeria Zanin tira un sospiro di sollievo: “Siamo partite molto male. Nei primi due set in realtà siamo state punto a punto, ma non giocando come avremmo voluto. Poi nel terzo c’è stata la rinascita e abbiamo iniziato ad ingranare. Siamo rimaste incollate alla gara, focalizzando l’attenzione su battuta e attacco per aumentare l’incisività. Anche a muro siamo migliorate. A metà del secondo – racconta l’alzatrice – ho temuto di perdere, però dal terzo set ho ricominciato a sperare di nuovo nella vittoria, anche perché loro hanno cominciato a sbagliare e noi, malgrado le loro difese e i loro attacchi, non abbiamo mollato. Nel quarto set ho pensato che l’avremmo spuntata noi. Mi porto a casa volentieri i 2 punti e il fatto che Dukule si stia inserendo nei meccanismi. Ci vuole tempo, è ancora in rodaggio e un po’ in difficoltà, ma, giocando e allenandosi con continuità, sicuramente potrà fare meglio. Il nostro gruppo, inoltre, sa emergere dalle difficoltà, perché tutte insieme lo vogliamo”.

Mauro Masacci ripercorre il match: “Nei primi due set abbiamo fatto molta confusione. Benevento ha mostrato senza dubbio cose buone, ma noi abbiamo avuto delle situazioni critiche da lavori in corso. Stiamo cercando di inserire Dukule e ci sono dei meccanismi da sistemare. A livello organizzativo è stato fatto un passo indietro – riconosce l’allenatore – ma Svetlana deve adattarsi ad un ruolo nuovo e agli schemi della squadra. Sono comunque circostanze da cui dobbiamo per forza passare. In certi momenti mi è sembrato di rivedere il pre-campionato con giocatrici che a volte non sapevano bene cosa fare. Ad un certo punto abbiamo dovuto spostare Dukule e cambiare i riferimenti in difesa di Marinelli. Bisogna adattarsi e andare avanti con le atlete che abbiamo. Voronina ha giocato ad un livello straordinario, soprattutto nei primi due set. In seguito, un po’ sono calate loro alla distanza e un po’ siamo cresciute noi. In qualche fase tattica siamo stati abbastanza bravi, più ordinati degli avversari ed è andata bene. Credo che il 3-2 di Benevento sia un risultato positivo – garantisce il coach – perché Dukule sta prendendo confidenza con il campo e noi abbiamo bisogno di introdurla, affinché lei stessa prenda fiducia, si metta a disposizione e la squadra capisca cosa lei può dare”.

Masacci analizza la resa dei fondamentali: “Abbiamo fatto una buona partita in battuta e ricevuto abbastanza bene. Si è delineata confusione in difesa, proprio perché con la lettone abbiamo modificato delle situazioni in seconda linea. In attacco abbiamo sofferto molto. Al di là del cambio palla – si sofferma il mister – noi riusciamo spesso ad attaccare bene quando siamo continui in difesa, perché l’aggressività che mettiamo sulle palle recuperate ci galvanizza per l’attacco. Domenica, invece, in certi momenti la difesa non ha funzionato e ha tolto ‘cattiveria’ all’attacco”.

C’è poi il solito problema degli infortuni e della condizione fisica, che per il semplice fatto che ormai appartenga alla routine non significa non si debba più parlarne. Il tecnico appunto prosegue: “Conviviamo con acciacchi vari, ritornello di questo periodo. Ugualmente, anche dopo due ore avevamo ancora energie per giocare e ciò ci fa stare tranquilli. Fra due settimane spero di avere a disposizione Astarita”.

“Guardando la classifica – conclude – ci si rende conto che quello che stiamo ottenendo è molto buono. Io sono contento dell’atteggiamento e orgoglioso della mia squadra, per tutte le traversie che stiamo passando. Le ragazze stringono i denti mostrando attaccamento e volontà notevoli”.

Ufficio Stampa [pagebreak]

Stasera, a partire dalle ore 20, va in onda la nona puntata di RVE Studio Sport, la trasmissione settimanale condotta da Giancarlo Esposto dedicata a volley e basket jesini.

Ospite per la Monte Schiavo Banca Marche, l'opposta olandese Manon Flier.

Per mettersi in contatto con la radio e fare delle domande all'ospite: SMS 333.7444427, E-mail messaggi@rve.marche.it.
Oppure potete aprire una discussione sul guestbook del sito rve.marche.fm sul quale è possibile ascoltare anche la trasmissione della sera.

Ufficio Stampa [pagebreak]

Primo successo stagionale e tre punti fondamentali per muovere la classifica: la PVT Arte Orto Modica si aggiudica in soli tre parziali il derby ibleo con l’Antares Ragusa nella terza giornata del girone C della serie C femminile e compie il primo passo avanti in classifica con un’importante iniezione di fiducia per le giovanissime modicane.

La giovanissima compagine che raggruppa i migliori talenti del vivaio modicano grazie allo storico patto di ferro e all’unione delle forze tra Pro Volley Team e US Volley disputando insieme la serie C e l’under 18, dopo aver superato in settimana nel campionato giovanile in quattro set la Polisportiva Annunziata di Comiso, hanno concesso il bis nel campionato di serie C conquistando una vittoria fondamentale per provare a conquistare una difficile salvezza. Le giovanissime modicane guidate in panchina da Carmela Lauretta nelle prime due gare di campionato avevano dovuto cedere prima in trasferta sul campo del Pedara, poi in casa col Vittoria, ma sono riuscite a centrare una significativa impresa nel derby tutto ibleo con l’Antares Ragusa, in attesa di affrontare la prossima domenica in casa il Paternò in un confronto delicato in chiave salvezza.

Nel match con l’Antares Ragusa, Carmela Lauretta ha recuperato in extremis l’infortunata Furnò ed ha schierato la PVT Arte Orto Modica inizialmente con Alessia Denaro in regia e Monaco opposta, Antonella Denaro e Rendo al centro, Saltalamacchia e Cavallo in posto 4 con Aprile libero. Le giovanissime modicane, pur non disputando una prestazione di altissimo livello, hanno gestito al meglio le fasi delicate del confronto ed hanno ridotto gli errori gratuiti riuscendo così ad aggiudicarsi l’intera posta in palio e tre punti che muovono la classifica. L’importante adesso sarà ripetersi domenica prossima con il Paternò.

“Volevamo questa vittoria e siamo state brave ad ottenerla con una buona prestazione di tutto il gruppo. È un buon punto di partenza, possiamo crescere ancora, trovando la giusta continuità di rendimento per ottenere risultati importanti come questo per lottare per la salvezza – commenta Antonella Denaro, centrale della PVT Arte Orto Modica – Il gruppo è giovane, ma ha molto talento, deve solo trovare la giusta fiducia per esprimersi al meglio”.

Le giovanissime modicane torneranno in campo la prossima settimana con il Paternò che le insegue in classifica ad un solo punto di distacco, poi la settimana successiva dovranno misurarsi con la capoclassifica Acicastello e concluderanno il ciclo di partite prima della sosta natalizia affrontando in casa la Juvenilia Catania.

Serie C Femminile, Girone C Sicilia
Terza Giornata, Ragusa
sabato 28 Novembre 2008, h. 18.00

Antares Ragusa – PVT Arte Orto Modica 0-3

Ufficio Stampa

Infotel Forlì: il programma della settimana Pag 1
 
All Fin Cfl Volta Mantovana: avanti a testa bassa Pag 2

Monteschiavo Banca Marche Jesi: stasera Manon Flier ospite a RVE Studio Sport Pag 3

Serie C, gir. C: PAV Arte Orto Modica al primo successo Pag 4