Il Lupin Fans Club, il club di tifosi della RebecchiLupa Piacenza, ha organizzato pullman in partenza da Piacenza e da Rivergaro per gli appassionati che vorranno seguire la squadra nella trasferta di domenica a Busto Arsizio, dove si giocherà alle ore 18.00 la partita fra Busto Arsizio e Piacenza valida per la quarta giornata del Campionato.
Per informazioni è a disposizione il vice presidente dei Lupin  Luciano Maggi, reperibile al numero di telefono 338.8245724.

Ufficio Stampa
[pagebreak]
Nessun timore, ma servirà una grande Zoppas Industries Conegliano per battere la capolista Monte Schiavo Jesi e risalire in classifica. La capitana Sarah Pavan è convinta che fare risultato contro la squadra di Rinieri non sia impossibile: "E' bello perché giochiamo in casa, dove ci viene tutto più facile. Però l'avversaria sarà molto forte e servirà una partita perfetta da parte di tutte per riuscire a batterla". L'impresa è riuscita alla Zoppas solo una volta nei quattro precedenti della scorsa stagione: in Coppa Italia, a Jesi e al tie-break. La potenza delle avversarie e la classifica finora avara di soddisfazioni non fanno tremare l'italo-canadese: "Non ho paura, però non sono contenta. Abbiamo giocato contro tre squadre forti, ma abbiamo avuto la possibilità di vincere. Non stiamo giocando come potremmo e speriamo di tornare presto alla vittoria".

Pavan sta "mutando" di ruolo, da opposto a schiacciatrice, con ottimi risultati in tutti i fondamentali, a questo proposito commenta: "Il posto 4 non è la mia posizione naturale, ma ho notato i miglioramenti rispetto alle prime partite e finora sta andando bene anche in seconda linea. In generale siamo una buona squadra a muro e in ricezione. Ora deve iniziare a girare anche l'attacco, indispensabile per vincere le partite". E in quanto ad attacco Jesi propone il suo asso, la russa Liubov Sokolova, miglior realizzatrice dell'A1: ha messo a terra ben 70 palloni in tre partite.

La partita Zoppas Industries Conegliano – Monte Schiavo Banca Marche Jesi si giocherà domenica 1 novembre alle 18.00 alla Zoppas Arena. Come alla precedente gara interna, la Spes usufruirà della possibilità di un intervallo di 10 minuti tra secondo e terzo set, coinvolgendo il pubblico nel gioco della ricezione, grazie alla nuova macchina spara-palloni Winshot della Globus Italia. Arbitri dell'incontro saranno Rossella Piana e Alberto Falzoni.

Ufficio Stampa
[pagebreak]

Poco meno di un quarto del cammino stagionale per l'Alberobello Volley nel campionato nazionale di pallavolo maschile serie B1 girone C. Sette giornate sono abbastanza per tracciare un primo bilancio per i gialloblù della Capitale dei Trulli. Bilancio che fino a questo momento resta in bilico. A fare da crocevia la gara interna di domani, sabato 31, contro la Sieco Service Ortona.

Dopo cinque sconfitte, una sola vittoria e un totale di quattro punti conquistati (tutti in casa, frutto di un successo per 3-0 sul Blu College e di una sconfitta al tie-break, ndr), l'Alberobello Volley ha necessità di riprendere il suo cammino interno, proseguendo sui buoni segnali fatti intravedere proprio nell'ultima partita casalinga giocata (e persa) con l'Altripalda. Ortona, del resto, in classifica occupa la settima posizione, ma ha solamente quattro punti in più rispetto all'Alberobello. Battere Ortona significherebbe non solo interrompere il digiuno di vittorie, ma anche cercare di non allontanarsi troppo dalla parte centrale della classifica (le prime quattro hanno giù un vantaggio di sei punti sul resto del gruppo, ndr). La compagine abruzzese non è ostacolo insuperabile, anche se il direttore sportivo dell'Alberobello, Matteo Ninni, alla vigilia, ha più volte ricordato che "quando si è in un momento di difficoltà  come il nostro, tutto riesce più complicato e non ci sono obiettivi facili da raggiungere. Ortona è comunque una squadra da rispettare che ha fatto meglio di noi in questo avvio di campionato e viene in Puglia per giocare la propria partita. Certamente questo non significa che non lotteremo dall'inizio alla fine, cercando di raggiungere quell'unità di gruppo che in questo momento ci sembra fondamentale per il miglioramento della squadraâ".

Per quanto riguarda gli acciaccati e gli infortunati a carico dell'Alberobello Volley, lo staff tecnico avrà a disposizione l'opposto Paolo Guerrieri (trascinatore della squadra anche nella sconfitta di Gela con 17 punti sul tabellino conclusivo), ma dovrà  probabilmente rinunciare ancora al capitano Giuseppe Barbone (fermo sempre per il problema alla mano destra). Al suo posto, come nelle ultime due giornate, ci sarà Francesco Ancona.

Appuntamento presso il palazzetto dello sport di via Viterbo ad Alberobello sabato 31 ottobre con prima battuta alle ore 18,30. Arbitreranno i signori Fabio Gabriele Scarfà di Reggio Calabria e Maurizio Nicolazzo di Lamezia. Sarà possibile seguire i principali aggiornamenti in diretta della partita Alberobello-Ortona nella Official Community on Facebook. Per iscriversi è necessario ricercare il profilo "Alberobello Volley". Risultati, calendario e classifica della serie B1 girone C sul sito www.alberobellovolley.it.

Ufficio Stampa

RebecchiLupa Piacenza: pullman organizzato di tifosi per la trasferta di Busto Arsizio Pag 1

Zoppas Industries Conegliano: Pavan fiducia per il match contro Jesi Pag 2

Serie B1M: per Alberobello Volley Ortona crocevia della prima parte di stagione Pag 3