Il PalaNorda è pronto a riaprire le porte alla Findomestic Volley Cup: il sesto turno del girone di ritorno vedrà di fronte Foppapedretti Bergamo e Yamamay Busto Arsizio, domenica alle 18.00. Un appuntamento che arriva dopo la qualificazione ai PlayOff6 di Champions League, dove le rossoblù affronteranno la Scavolini Pesaro, proprio come nella passata stagione, nel turno che darà accesso alla Final Four della competizione europea.

Dopo due turni trascorsi in trasferta, la Foppapedretti torna dunque protagonista a Bergamo per affrontare la Yamamay reduce dalla sconfitta casalinga proprio contro le marchigiane di Pesaro. Busto Arsizio naviga in sesta posizione nella classifica del Campionato Italiano, a sette lunghezze dalle bergamasche (nove successi e sette sconfitte nei sedici incontri fin qui disputati). Nel match di andata le rossoblù erano arrivate fino al tie break per strappare la vittoria e anche la gara di ritorno di domenica (arbitri Andrea Pozzato di Bolzano e Roberto Boris di Vigevano – Pv) si preannuncia come una sfida da non sottovalutare.

Su entrambi i fronti non mancheranno le fatiche degli incontri europei appena disputati: cinque set in Polonia per la Foppapedretti e altrettanti per la Yamamay, che si è imposta sullo Schweriner nella partita di andata dei quarti di finale di Copp Cev.

L’impianto di piazzale Tiraboschi aprirà al pubblico a partire dalle 16.30 e alla stessa ora aprirà anche l’Official Store Rossoblù, dove sarà possibile acquistare l’abbigliamento ufficiale della Foppapedretti, gadget rossoblù e il calendario benefico “Il Libro della Giungla 2010”.

Foppapedretti-Yamamay sarà trasmessa in differita da Bergamo Sat lunedì alle 23.15. Alla stessa ora la replica su Bergamo Tv martedì.
Aggiornamenti in diretta, invece, sul Tabellone Elettronico di www.volleybergamo.it, per conoscere in tempo reale ogni dettaglio del match.

Ufficio Stampa [pagebreak]

Dopo il combattuto successo al tie-break in casa di San Vito dei Normanni, la Magliano Trasformatori Chieri si prepara a ricevere, nel big-match della sesta giornata di ritorno, la Cariparma SiGrade Parma (domenica ore 18.00 PalaFamila). La gara sarà anche trasmessa in diretta da Puglia Channel (canale 844 di Sky). Per Bruno Napolitano, coach della Magliano, sarà anche un scontro in famiglia, vista la presenza nelle fila della compagine emiliana, della moglie Jana Senkova (nazionale ceca e una delle migliori bande ricevitrici del campionato di serie A2). Parma, dopo aver subito tre sconfitte nelle prime quattro giornate del girone di ritorno, ha deciso di cambiare allenatore sostituendo Stefano Micoli con l'argentino Mario Martinez, reduce da quattro stagioni a Conegliano con cui ha conquistato nel 2007-2008 la promozione in A1.

Ma sentiamo Paolo Amendola, vice-allenatore di Chieri come ci presenta questa difficile sfida: "Dopo l'insidiosa trasferta in terra pugliese, domenica ospiteremo il "nuovo" Parma di Martinez. Con l'arrivo dell'allenatore di Santa Fé, la squadra ha subito ottenuto una vittoria a Vicenza e verrà qui da noi per darci filo da torcere. L'ultima formazione vista domenica scorsa era composta da Senkova e Brussa in qualità di schiacciatrici, Crozzolin ed Elli come centrali, Corna e Conti nella diagonale palleggiatrice-opposta, Sacco libero. Oltre a queste giocatrici Parma può contare sull'apporto di Gioria, fermata con Vicenza da un lieve infortunio, e Santini. La squadra emiliana ha disputato un ottimo girone di andata, purtroppo però nelle prime quattro gare del ritorno ha totalizzato tre punti e si è sbloccata solo con il cambio dall'allenatore subito vittorioso all'esordio. Sarà una partita da giocare punto a punto senza mai perdere la lucidità; abbassare la guardia con giocatrici come Senkova e compagne potrebbe essere altamente pericoloso. Affrontiamo, quindi, questa gara con il giusto rispetto per l'avversario ma con la consapevolezza che abbiamo un obiettivo e siamo consapevoli della nostra forza, soprattutto in casa. La speranza è anche quella di poter vedere un PalaFamila gremito. Sentiamo molto dal campo e dalla panchina l'apporto dei nostri tifosi e ci auguriamo di poter giocare in un palazzetto pieno".

Ufficio Stampa [pagebreak]

Poco tempo per recuperare le energie per la Yamamay Busto Arsizio, dopo la vittoriosa vittoria nell'andata dei quarti di finale di Cev Cup giocata giovedì al Palayamamay contro le tedesche dello Schweriner SC: domenica Borri e compagne tornano in campo per il campionato, affrontando la difficile trasferta di Bergamo contro la Foppapedretti. Anche le ragazze di coach Micelli sono reduci da un incontro europeo: giovedì le orobiche hanno strappato il pass per i Play Off a 12 di Champions Leaue, nonostante la sconfitta sul campo Bank Bps Fakro Muszynianka al tie-break, forti del 3-0 dell'andata. Nel sestetto orobico spiccano tante stelle italiane: Ortolani, Lo Bianco, Piccinini, Arrighetti, Del Core, Merlo bastano per far intuire la forza di un team che si è ulteriormente rinforzato nell'estate scorsa con gli inserimenti della centrale Furst (da Pesaro) e della schiacciatrice Bosetti (da Sassuolo). Trasferta assai dura dunque per la Yamamay, che deve valutare le condizioni di Havelkova, influenzata e in campo "per miracolo" contro lo Schweriner, e che potrà contare sul sostegno dei propri sostenitori: il Club Amici delle Farfalle ha già riempito due pullman e organizza una carovana di auto al seguito. Si stima che domenica saranno circa 200 i tifosi biancorossi al Pala Norda. Si inizia alle 18, agli ordini dei fischietti Pozzato e Boris, videocommento interattivo e tabellone live in DirettaVolley, su www.volleybusto.com.

Così in campo (domenica 21 febbraio, Pala Norda – Bergamo, ore 18):

Foppapedretti Bergamo: 1 Ortolani, 3 Fanzini, 4 Serena, 5 Gujska, 6 Carrara, 7 Furst, 8 Merlo (L), 9 Bosetti, 12 Piccinini, 13 Arrighetti, 14 Lo Bianco, 15 Del Core, 18 Zambelli. All. Micelli.

Yamamay Busto Arsizio: 3 Fernandinha, 4 Valeriano, 5 Kim, 6 Turlea, 7 Kovacova, 10 Campanari, 8 Decordi, 13 Borri (L), 14 Crisanti, 15 De Luca, 16 Havelkova. All. Parisi.

Arbitri: Andrea Pozzato – Roberto Boris

Web: DIRETTAVOLLEY dalle 18.00 su volleybusto.com videocommento interattivo della partita

Radio: dalle 18 collegamenti in diretta dal Pala Norda su Radio News

TV: martedì 23 febbraio differita integrale su TeleSetteLaghi, ore 20

Il programma completo
Regular Season A1
6ª Giornata Ritorno (21/2/2010 18:00) 

Scavolini Pesaro – Zoppas Industries Conegliano    
Monte Schiavo Banca Marche Jesi – Asystel Volley Novara     
(ore 16:00 Diretta Sky Sport 2 e Sky Sport 2 HD)
Foppapedretti Bergamo – Yamamay Busto Arsizio    
Despar Perugia – Cgf Recycle Florens Castellana Grotte     
(20/2/2010 alle ore 20:30)  
Riso Scotti Pavia – RebecchiLupa Piacenza   
MC-Carnaghi Villa Cortese – Chateau d'Ax Urbino Volley   

Ufficio Stampa [pagebreak]

Prime in classifica sì, ma di partite la Ipag Verde Bio Noventa Vicentina deve giocarne ancora 11 per cui "le somme – come dice il presidente Salvatore Fabio – le tireremo solo alla fine. Certo che rimanere prime significherebbe realizzare un sogno incredibile, la promozione diretta in B1, ma un solo punto di vantaggio sulla seconda non dà nessuna certezza, ma solo stimoli a lottare partita dopo partita col coltello fra i denti, come farà anche la seconda, Codognè, ovviamente, ma anche le due terze. E i 5 punti di vantaggio sulle 2 terze, Porcia e Montecchio, vanno difesi con altrettanta determinazione perchè arrivare al massimo terze vorrebbe dire disputare i play off promozione, obiettivo a cui nessuno avrebbe creduto se l'avessimo dichiarato a inizio campionato. Sabato c'è la trasferta a Belluno, l'unico pensiero nella testa dello staff e delle giocatrici dovrà essere solo per questa partita e così sarà in ogni week end se vogliamo raggiungere i nostri obiettivi".

Per il primo allenatore delle rossoblu, il mantovano 'più amato a Noventa Vicentina', Stefano Ferrari, "la settimana sta procedendo nel migliore dei modi. Le ragazze infortunate e quelle debilitate stanno, gradualmente, rientrando ad allenarsi a pieno regime. Ovviamente la qualità negli allenamenti ne trae profitto. Reputo questo aspetto fondamentale nella preparazione della difficile trasferta di Belluno. Le ragazze sono consapevoli delle qualità delle nostre prossime avversarie e si stanno preparando di conseguenza. Venerdì sosterremo l'allenamento di rifinitura".

E il suo prezioso secondo, Miche Battistella, ribadisce: "Considero la gara di sabato prossimo in quel di Belluno molto impegnativa. La giovane età delle atlete gialloblù non deve trarre in inganno: sono fisicamente molto più dotate di noi e saranno animate dalla volontà di allontanarsi il più possibile dalla zona-retrocessione, attualmente a 24 punti. Ci sarà inoltre da fare i conti con il fattore campo: a Belluno il palasport è molto ampio e le squadre ospiti, storicamente, stentano ad ambientarsi. Le ragazze del Top Team, al contrario, tra le mura amiche hanno disputato le loro partite migliori".

E tastiamo il polso proprio a una delle giocatrici noventane, Martina Ruviaro, che in considerazione delle avversarie e concentrazione non si discosta, certo, dai suoi allenatori: "A questo punto del campionato ogni scontro risulta difficile e molto importante per quel che riguarda la classifica. Non da meno sarà la partita di sabato prossimo, contro il Belluno, squadra giovane e di qualità che nell'incontro d'andata ci ha dato del filo da torcere. Per affrontare la formazione bellunese questa settimana ci stiamo allenando duramente, concentrando le nostre attenzioni soprattutto sui fondamentali. Anche se fisicamente non siamo al cento per cento, la voglia di vincere c'è e per sabato ci si aspetta una bella e sicuramente combattuta partita".  

Ufficio Stampa

Foppapedretti Bergamo: sfida casalinga con Busto Arsizio Pag 1

Magliano Trasformatori Chieri: al PalaMaddalene big match con Parma Pag 2

Yamamay Busto Arsizio: domenica trasferta a Bergamo Pag 3

Serie B2: Ipag Verde Bio Noventa verso la trasferta di Belluno Pag 4