Tutti insieme in passeggiata…
per raggiungere la Zoppas Arena in occasione della partita del 30 ottobre prossimo tra la SPES e la Norda Foppapedretti Bergamo. E’ questa la nuova iniziativa degli Active Social Supporters Cuoredarena della SPES, promossa in collaborazione con il gruppo genitori del progetto Piedibus della scuola primaria “G. Pascoli” di Conegliano.
Il progetto Piedibus è un “autobus” che va a piedi, formato da un gruppo ordinato di bambini che vanno a scuola a piedi accompagnati da due o più adulti; le prime esperienze del Piedibus sono state attivate in Danimarca, l’iniziativa poi si è diffusa velocemente in numerose altre nazioni ed oggi è
presente nel territorio dell’Ulss7 e nella città di Conegliano. La caratteristica principale del Piedibus è di essere un’azione innovativa e promozionale che coinvolge attivamente i bambini, educandoli e stimolandoli alla mobilità sostenibile, dandogli la possibilità di fare dell’esercizio fisico, promuovendo l’autonomia nei loro spostamenti quotidiani e aiutandoli ad acquisire “abilità pedonali” e favorendo processi di socializzazione fra coetanei. E cosi, domenica 30 ottobre un gruppo di 50 persone tra bambini ed adulti muniti della caratteristica casacca gialla e del loro striscione, raggiungerà a piedi la Zoppas Arena per sostenere le mitiche Pantere dagli spalti del settore Cuoredarena. Si instaura cosi un altro importante gemellaggio per Cuoredarena nel segno del “Tifo Formato Famiglia”.
Un progetto sperimentale, ma che l’associazione che propone il “tifo sano, pulito e spontaneo” cercherà di ripresentare nel prossimo futuro anche a tutti i gruppi Piedibus della città di Conegliano. Promotore in primis dell’iniziativa è Federico Cais, supporter attivo di Cuoredarena nonché volontario di Oltre il Labirinto Onlus; le due realtà collaborano ormai insieme in vari progetti dal 2009.
Cuoredarena ASS