ROBERTA CARRARO, GIOVANE PANTERA DA SAN DONA’: LA BABY REGISTA IRIDATA ANDRA’ IN PRESTITO A MONDOVI’
Roberta Carraro, alzatrice classe ’98, 181 cm (foto), già con l’Imoco Volley negli scorsi anni durante la preparazione estiva, una delle giovani piu’ interessanti nel panorama pallavolistico italiano, campionessa del Mondo nel 2015 con la Nazionale Juniores, dopo aver terminato la carriera giovanile nell’inesauribile fucina del Volley Pool Piave San Donà è stata tesserata dall’Imoco Volley Conegliano e inizierà la sua carriera “pro” in prestito a Mondovì in Serie A2.
Dopo nove anni, finisce la sua avventura al Volley Pool Piave, ecco il suo commento:  “Ora come ora sono ovviamente dispiaciuta di lasciare questa squadra, le mie compagne, gli allenatori e tutte le persone che ne fanno parte, ma d’altra parte anche entusiasta di andare a giocare per la prima volta fuori casa e in una squadra di serie A2. Alla maglia di San Donà, essendo stata la mia prima società, posso dire che sarò sempre molto legata. Questa squadra mi ha regalato un sacco di soddisfazioni, a partire da quelle di squadra e arrivando a quelle individuali. Non posso dire che ci sia qualcosa in particolare che ricordo meglio di altro.. sicuramente resteranno impresse nella mente tutte le finali nazionali, dove abbiamo collezionato un secondo. un terzo, un quarto e un quinto posto”.

Ora questa avventura, cosa ti aspetti dal tuo primo anno nel volley seniores, a Mondovì? “Come ho detto sono contenta della mia scelta, le preoccupazioni non sono molte, sebbene sia consapevole dell’importanza del campionato. Penso a giocarmela e a dare il meglio non appena mi venga data l’opportunità. Obbiettivi ce ne sono tanti, in primis c’è sempre quello di migliorare e poi per i risultati ci sarà tempo!”.

 

San Donà si conferma la miglior base di partenza per spiccare il volo...“Credo che l’avventura che ho passato in questa società sia ineguagliabile.. qui ho imparato a giocare a pallavolo, e tutte le soddisfazioni che ho avuto sono merito degli insegnamenti ricevuti dai miei allenatori, partendo dal minivolley e terminando da quest’ultimo anno di B1, e per questo credo che un grazie non basti”.

DE KRUIJF, BRONZO AL GRAND PRIX CON L’OLANDA

Terzo posto per l’Olanda di coach Guidetti nelle Final Six del World Grand Prix giocate in Thailandia, con Robin De Kruijf, la nuova centrale dell’Imoco Volley, in grande spolvero in queste “prove generali” dell’imminente Olimpiade:  nel torneo vinto dal Brasile sul Team USA, l’Olanda a Bangkok ha collezionato due sconfitte per 3-0 con Brasile (6 punti per Robin) e USA (7 punti, due muri), e due combattute vittorie per 3-2 sulla Cina (12 punti, 3 muri e 1 ace per De Kruijf) e sempre al tie break nella finale per il bronzo sulla Russia dove De Kruijf ha alzato la saracinesca con 6 muri e 12 punti totali.

Ufficio Stampa