La Sab Grima Legnano ritrova la vittoria in Samsung Gear Volley Cup al termine di un incontro mozzafiato, che emoziona fino all’ultimo il pubblico del PalaBorsani. Dopo le due sconfitte piemontesi, le giallonere tornano in pista e conquistano tre importanti punti ai danni della Battistelli San Giovanni Marignano, che veniva da tre successi consecutivi, imponendosi per 3-1 (25-19, 16-25, 30-28, 25-23).

MVP della gara ancora una volta Amanda Coneo: per lei 20 punti e il 56% in ricezione (39% perfetta). Bella partita anche per Camilla Mingardi, che con 21 punti è la top scorer del match, e buonissima prestazione di Sara Paris (56% ricezione perfetta), che lascia cadere pochissimi palloni avversari. Nel campo avversario spiccano Marta Agostinetto (19 punti) e Giulia Saguatti (17 punti), che hanno messo in difficoltà la SAB Grima per tutta la durata del match.

La prossima settimana, domenica 20 novembre, le giallonere saranno in trasferta a Cisterna di Latina, dove affronteranno Omia Cisterna.

La cronaca

Per la SAB Grima in campo De Lellis in palleggio, Coneo e Grigolo in diagonale, Facchinetti e Furlan centrali, Mingardi opposto e Paris come libero. Risponde Battistelli con Battistoni palleggiatrice, Vyazovik e Saguatti schiacciatrici, Moretto e Giuliodori al centro, in opposto Agostinetto e, come libero, Lanzini.

Nel primo set le giallonere partono subito cariche, con Mingardi che mette a segno tre punti di fila e trascina la squadra sul 8-1. Rispondono le emiliane con Moretto che ferma a muro le giallonere e mantiene in partita la sua squadra (10-6). La SAB Grima recupera palla con un buon attacco di Facchinetti (11-6) e vola sul 16-9 dopo alcune azioni importanti di Coneo (diagonale stretta per 14-8 e un muro sul 16-9). Cerca di reagire la Battistelli (18-12), ma le giallonere sembrano ormai inarrestabili e continuano a far punto con Grigolo (20-13), Mingardi (21-14) e Coneo (23-17) e, nonostante due set point annullati, la SAB Grima si aggiudica il primo parziale (25-19).

Nel secondo set le legnanesi continuano a dominare, portandosi subito avanti 3-0, per poi continuare in vantaggio fino al 8-6 grazie alla grande efficacia dell’attacco di Mingardi. La Battistelli recupera lucidità e pareggia i conti sul 9-9, per poi superare le giallonere e portarsi avanti sull’ 11-15. La SAB Grima reagisce con Coneo che mette a segno tre punti consecutivi e riduce lo svantaggio (15-17), ma non riescono comunque le giallonere a mantenersi in scia e perdono nuovamente quota (15-23). Due errori delle giallonere al momento sbagliato consegnano il secondo set alle emiliane (16-25).

Nel terzo set, dopo un avvio equilibrato, il primo break è firmato da Coneo che mette a terra il pallone del 6-3. La Battistelli risponde subito con Angelini che conduce la sua squadra sul 9-9 e sul 10-10. Da questo momento è una lotta a chi tira più forte: le due formazioni si sfidano in un botta e risposta continuo, durante il quale le emiliane firmano un break e guadagnano terreno (14-17). Rientrate in partita, le giallonere annullano lo svantaggio (18-18). Il gioco continua ad essere equilibrato (22-21, 23-23) fino a quando, arrivati ai vantaggi, la SAB Grima riesce ad imporsi con Coneo e si aggiudica il parziale (30-28).

Anche l’inizio del quarto set è molto equilibrato: fino al 3-3 le due squadre giocano punto a punto, poi le emiliane sfruttano alcuni errori delle giallonere e si portano in vantaggio (3-6). Arrivate nuovamente in parità (9-9), la Battistelli torna nuovamente avanti sul 14-17, per poi lasciarsi ancora una volta recuperare con Coneo (16-17) e Mingardi (18-18). Il gioco torna ad essere stabile: la SAB attacca e Battistelli risponde (19-19) fino a quando, grazie ad una serie firmata da Mingardi (21-19), le giallonere superano le emiliane (24-21) e vanno a conquistare, con Coneo, anche il quarto parziale (25-23).

I commenti

Andrea Pistola (All. SAB Grima): “Nonostante la vittoria del terzo set, non abbiamo avuto uno slancio positivo all’inizio del quarto. Avevamo perso un po’ di intensità in difesa, sono caduti palloni semplici e abbiamo perso fiducia. Nel timeout ho cercato di far tornare l’intensità giusta e di farle rischiare un po’ di più al servizio e le ragazze hanno risposto bene.”

Amanda Coneo (SAB Grima): “Abbiamo giocato bene. Personalmente penso di aver dato tanto alla squadra, nonostante molti errori. Come squadra abbiamo riacquistato fiducia e questa vittoria è stata fondamentale; sono felice di aver vinto proprio in casa, il tifo degli appassionati ci fa sentire bene.”

Sara Giuliodori (Battistelli): “È stata una partita equilibrata, i parziali lo dimostrano.  Secondo me siamo due squadre che possono battersela per tutto il campionato. Nella partita di oggi hanno avuto loro la meglio, ma al ritorno, in casa nostra, il risultato potrebbe cambiare.”

SAB Grima Legnano-Battistelli S.G. Marignano 3-1 (25-19, 16-25, 30-28, 25-23)

SAB Grima Legnano: Figini ne, Paris (L), Furlan 4, Muzi, Mingardi 21, Coneo 20, Grigolo 14, Facchinetti 7, Kosareva, Bossi (L) ne, De Lellis 2, Mazzotti ne. All. Pistola.

Battistelli S.G. Marignano: Vyazovik 11, Tallevi, Angelini 11, Battistoni 5, Giuliodori 10, Saguatti 17, Agostinetto 19, Lanzini (L), Sgherza ne, Boccioletti, Rynk, Moretto 2. All. Marchesi.

Arbitri: Pristerà e Colucci.

Note: Spettatori 590 circa. SAB: battute vincenti 4, battute sbagliate 11, attacco 35%, ricezione 58%-40%, muri 11, errori 21. Battistelli: battute vincenti 5, battute sbagliate 13, attacco 39%, ricezione 54%-42%, muri 9, errori 28.

Ufficio Stampa