Primo 3-0 stagionale, te lo aspettavi?

La gara contro Piacenza è stata preparata sin nei minimi dettagli. Tutte noi eravamo consce dell’importanza della posta in palio ed eravamo carichissime. Pensavamo che Piacenza ci dovesse impensierire di piu e quindi abbiamo mantenuto un livello di concentrazione altissimo. Sono molto soddisfatta della prestazione di tutte e sono contenta per me che piano piano stò ritrovando il ritmo partita dopo l’infortunio alla caviglia che mi ha pregiudicato buona parte del girone di andata del torneo. Ora va meglio, non mi fa più male e spero di poter dare il mio contributo alla causa biancazzurra.

Facciamo un bilancio sul girone di andata appena terminato…

Sin dalla prima gara abbiamo lasciato qualche punto per strada, lo scotto del noviziato si è fatto sentire e speriamo solo di non dover rimpiangere i punti persi alla resa dei conti. Con il passare delle giornate abbiamo coeso sempre più il gruppo e ci siamo calate meglio nella categoria che per molte di noi è nuova. A dicembre abbiamo attraversato un periodo negativo dal quale siamo uscite alla grande con la vittoria contro Castellana che ci ha dato grande consapevolezza nelle nostre potenzialità.  

Domenica che partita vedranno i tifosi contro Castelfidardo?

All’andata siamo giunte ad un passo dal tie-break commettendo errori grossolani, però visto che era la prima di campionato poteva starci anche perché già la gara dopo contro Milano esordimmo in casa con una grande vittoria. Il Castelfidardo ha una buona ossatura, in regia c’è la Cerioni, giocatrice esperta e navigata nella categoria, la loro giocatrice più forte è la Sanders che è una bocca di fuoco micidiale. Sarà un’altra battaglia da vincere assolutamente e con l’aiuto del pubblico dobbiamo farcela. Non è facile per nessuno giocare a San Vito e spero che il palazzetto sia pieno come domenica scorsa per vivere insieme un’altra memorabile giornata di sport e spettacolo.

Raffaele Chionna – Addetto Stampa Stamplast San Vito

La Findomestic Volley Cup è giunta al giro di boa e con Germana Fanelli abbiamo fatto il punto sulla situazione della Stamplast San Vito che nell’ultimo turno si è regalata il primo 3-0 stagionale ai danni del Piacenza. Germana Fanelli è reduce dall’infortunio alla caviglia che l’ha tenuta lontana dai campi per un lungo periodo ed ora sta rientrando in forma. 

Di seguito l' intervista