Perde la Biancoforno contro il Donoratico per 3 a 1 nella seconda amichevole stagionale.  “Ma le ragazze hanno convinto e il match è stato combattuto fino alla fine”, ha detto il diesse Luca Berti. L'avvio è tutto biancorosso con Martino che martella sotto rete (14-9). Guidi del Donoratico spinge le compagne a recuperare qualcosa (18-14) ma Paolini tiene attenta la Biancoforno e Rocca, con due attacchi in fila e ben cinque battute in salto consecutive chiude il set per 25-19. Le avversarie fanno sentire la loro voce e il secondo parziale si apre all'insegna dell'equilibrio fino al 10 pari. Sul 13-17 per il Donoratico entra Boldrini al posto di Rocca. Testa a testa serrato ma poi sono le padrone di casa ad avere la meglio ai limiti dei vantaggi. Alla ripresa la Biancoforno è poco precisa in attacco e viene più volte bloccata a muro. La differenza di preparazione si fa sentire. Dentro le giovani Buiatti e Puccini per Swiderek e Rocca ma ormai il team avversario ha preso il volo. Il terzo parziale finisce 25-16 a favore del Donoratico. Reagiscono le biancorosse nel quarto con Castellano e Boldrini che fanno ripetutamente breccia nel muro avversario. Dall'altra parte del parquet però Zanolla domina in velocità e  accompagna la squadra a vincere 25-22.

Ufficio Stampa [pagebreak]

Come aveva anticipato coach Carlo Parisi, più che un'amichevole, quello con il Cariparma Parma, è stato un allenamento congiunto. Il tecnico calabrese, in accordo con l'allenatore ospite Miceli, ha optato per mini-set a partire dal 18-17, con rotazioni fisse e con palla di conferma per aumentare di un punto lo score. La Yamamay, senza naturalmente Havelkova e Crisanti impegnate con le nazionali, ha schierato in avvio Fernandinha in diagonale con Turlea, De luca e Valeriano in banda, Campanari e Kovacova centrale, Borri libero. Nel corso dei set, equilibrati grazie all'ottima qualità della squadra ospite, trainata da Brussa, c'è stato spazio per tutte le giocatrici della rosa biancorossa: graditissimo il rientro di Stefania Okaka, che dopo mesi di attesa dopo l'infortunio al ginocchio, è tornata sul taraflex, strappando applausi. Alla fine 4 mini-set sono stati conquistati dalle padrone di casa, due dalle ospiti. Numerosissimo, considerato giorno ed orario, il pubblico presente: oltre 300 gli spettatori sui nuovi spalti del Palayamamay.

Il tabellino

Yamamay Busto A. – Cariparma Parma 4-2

25-23 (Fernandinha-Turlea, De Luca-Valeriano, Campanari, libero Borri).
25-22 (Fernandinha-Turlea, De Luca-Valeriano, Kovacova, libero Borri).
23-25 (Fernandinha-Turlea, De Luca-Okaka, Kovacova, libero Borri).
23-25 (Kim-Turlea, De Luca-Valeriano, Kovacova, libero Borri).
25-23 (Fernandinha-Okaka, De Luca-Valeriano, Campanari, libero Borri).
25-23 (Kim-Okaka, De Luca-Valeriano, Kovacova, libero Borri).

Tabellino Yamamay: Fernandinha 1, Valeriano 2, Kim, Turlea 16, Kovacova 5, Campanari 13, Okaka 6, De Luca 7. All. Carlo Parisi.

Spettatori: oltre 300

Ufficio Stampa

Biancoforno [serie B1 F – girone b]: sconfitta in amichevole contro Donoratico Pag 1

Yamamay Busto Arsizio: buon test per la Yamamay con il Cariparma (4-2) Pag 2