All’indomani di Gara 3 di Finale Scudetto che ha assegnato la Findomestic Volley Cup 2009/10 alla Scavolini Pesaro, il Presidente di Lega Pallavolo Serie A Femminile l’On. Mauro Fabris ha dichiarato: “Ancora una volta il nostro Campionato ha dimostrato il proprio livello di eccellenza e, grazie alla riduzione a 12 squadre voluta dalla Lega, si è rivelato ancora più avvincente. Ci complimentiamo dunque con la Scavolini Pesaro che si è laureata Campione d’Italia per la terza stagione di fila, ma è doveroso sottolineare anche l’ottima stagione dell’altra finalista, l’MC-Carnaghi Villa Cortese che al primo anno nella massima serie ha raggiunto il prestigioso traguardo della Finale dopo aver già conquistato la Coppa Italia. Non dimentichiamoci poi che la stagione è stata impreziosita dai trionfi europei della Foppapedretti Bergamo, per il secondo anno consecutivo sul tetto d’Europa grazie alla vittoria della Champions League, e della Yamamay Busto Arsizio che ha messo in bacheca una storica CEV Cup. Ora ci attendiamo dalla Fipav delle decisioni che ci consentano di mantenere o addirittura migliorare i nostri risultati affinchè il movimento possa confermarsi ai vertici del volley mondiale. In particolare aspettiamo risposte chiare per ciò che riguarda le sanzioni sportive per i casi di “doping amministrativo”, le questioni relative all’obbligo di utilizzo di atlete italiane, visto che le norme attuali sembra non riescano a trattenere le nostre migliori giocatrici, la struttura dei campionati di A1 e A2 e tutte le altre risposte ai quesiti che la Lega ha già posto da tempo alla Federazione”.
Domani è in programma a Milano l’Assemblea delle consorziate alla Lega Pallavolo Serie A Femminile nella quale si discuteranno, tra gli altri argomenti all’ordine del giorno, le nuove norme di ammissione ai Campionati 2010/11 e il planning della prossima stagione.

LVF