In questi giorni è impegnato sulla sabbia del Foro Italico dove sta giocando in coppia con Gianluca Casadei, ma Alberto Cisolla, per anni uno dei pilastri della Nazionale Italiana di Pallavolo, non può non pensare al Mondiale che è alle porte.

Che Mondiale ci possiamo aspettare dall’Italia?

Ho delle sensazioni molto positive. E’ un bel gruppo e poi giocare un Mondiale in casa ti fa fare delle cose che nemmeno tu sai di essere in grado di fare. Il pubblico sarà una spinta in più. Poi, ci sono gli importanti ritorni di due giocatori di grande esperienza come Fei e Mastrangelo che possono fare molto per questa squadra. Sono sicuro che si farà bene anche se da qui a dire che l’Italia vincerà c’è sempre di mezzo il campo dove bisogna dimostrare di essere i più forti.

C’è un giocatore azzurro che potrebbe rivelarsi la sorpresa del torneo?

L’Italia ha molti giocatori di grande qualità. Se dovessi fare un nome direi quello di Simone Parodi, che ha da poco conquistato lo scudetto con una prestazione straordinaria. Conoscendolo anche dal punto di vista caratteriale so che lui ha i geni giusti per poter lasciare un segno importante.

Come ha preso l’esclusione e come si prepara a vivere un Mondiale non da protagonista?

Sarai ipocrita se dicessi che non mi è dispiaciuto. Però sono sereno. Andrea (Anastasi) doveva fare delle scelte e io non ci rientravo. Però, ovvio che farò un grande tifo per l’Italia e per i miei amici che ci giocano. Sarebbe stupido e innaturale il contrario anche perché se l’Italia dovesse vincere sarebbe un bene per tutto il movimento. Io da parte mia mi sento in forma e a 32 anni sento ancora di poter dare molto a questo sport.

Adesso si sta “divertendo” con il beach volley.

Sì, un’esperienza bellissima. Mi sono preparato in appena 6 giorni e da 8 conosco il mio compagno. Però già dopo la prima partita, anche se abbiamo perso, abbiamo fatto delle ottime cose. Anzi direi che sono andato oltre le mie aspettative. E, cosa importante, mi sono anche divertito oltre ad avere l’occasione di incrociare i campioni Olimpici in carica di uno sport davvero bellissimo come il beach volley.

Uff.Stampa