E’ inarrestabile la marcia della capolista Cariparma SiGrade Parma (30 punti) che anche nella decima giornata di andata della Findomestic Volley Cup A2 conferma tutta la sua forza. A farne le spese la diretta inseguitrice delle ducali in campionato, il Chieri Volley Club (21). Il match di cartello del PalaRaschi finisce 3-1 a favore della squadra di Bruno Napolitano che sotto di un set a zero ha dato prova di forza e testa. Per le piemontesi rimaste in gara per due frazioni, ora la vetta è a 9 lunghezze. Si ferma in casa dell’RDM Pomezia Roma (17) la serie positiva dell’Esse-ti Loreto (20), caduta sotto i colpi di Fanella e Do Carmo e solo a tratti capace di contrastare lo strapotere di Corjeutanu sotto rete. Laziali che balzano al quinto posto, proseguendo la scalata in classifica per un recupero, targato Cristofani, che ha davvero del miracoloso. Sale al quarto posto il Lavoro.Doc Pontecagnano (18) oggi vittorioso in poco più di un’ora di gioco per 3-0 su un rinunciatario Verona Volley Femminile (12). La squadra di Marasciulo si conferma senza rivali in casa, mentre per le scaligere una trasferta da dimenticare: la squadra non è praticamente mai esistita in attacco. Continua a perdere colpi il Dahlia TV Busnago (16) che rimedia un pesante 0-3 in casa della Banca Reale Yoyogurt Giaveno (14). Perso il primo set ai vantaggi le ragazze di Delmati hanno lasciato a Pinedo e Glod le redini del gioco perdendo smalto e lucidità nei fondamentali. Il successo invece rilancia le quotazione del 6+1 di Amendola ora con un buon margine di vantaggio sulla zona retrocessione. 14 punti anche per il MasterGroup Pane di Matera che ieri nell’anticipo ha dovuto sudare più del dovuto per avere ragione dell’Infotel Forlì (4), ultima della graduatoria. Romagnole in vantaggio a sorpresa e con merito per due set a zero, poi la grande rimonta lucana per 2 punti d’oro in cascina e Biamonte da copertina. Tre punti d’oro anche per la ritrovata Biancoforno Santa Croce (14) che coglie una vittoria di prestigio in casa di una Icos Crema (13) sempre più a corrente alternata. Toscane in crescendo in questa fase finale del girone di andata e corsare su un campo notoriamente ostico per tutte, lombarde che vengono risucchiate ora nelle zone basse della classifica. Infine fattore campo rispettato al PalaScoppa di Soverato dove una grande Frigorcarni (10) si sbarazza per 3-1 della Cedat 85 San Vito (7). Uno scontro diretto che le calabresi di Ciccio Montemurro hanno ben interpretato centrando punti preziosi in ottica salvezza. Decisiva ancora una volta Bokan.

FINDOMESTIC VOLLEY CUP SERIE A2 – I risultati della decima giornata
Cariparma SiGrade Parma-Chieri Volley Club 3-1 (20-25, 25-23, 25-14, 25-12);
Frigorcarni Soverato-Cedat 85 San Vito 3-1 (25-18, 25-19, 20-25, 25-21);
Icos Crema-Biancoforno Santa Croce 1-3 (22-25, 25-16, 23-25, 24-26);
Banca Reale Yoyogurt Giaveno-Dahlia Tv Busnago 3-0 (27-25, 25-19, 25-20);
Lavoro.Doc Pontecagnano-Verona Volley Femminile 3-0 (25-16, 25-19, 25-18);
RDM Pomezia Roma-Esse-ti Loreto 3-0 (25-17, 25-21, 25-22);
MasterGroup Pane di Matera-Infotel Forlì 3-2 (23-25, 23-25, 27-25, 25-22, 15-11)

FINDOMESTIC VOLLEY CUP SERIE A2 – La classifica
Cariparma SiGrade Parma 30, Chieri Volley Club 21, Esse-ti Loreto 20, Lavoro.Doc Pontecagnano 18, RDM Pomezia Roma 17, Dahlia Tv Busnago 16, Banca Reale Yoyogurt Giaveno 14, MasterGroup Pane di Matera 14, Biancoforno Santa Croce 14, Icos Crema 13, Verona Volley Femminile 12, Frigorcarni Soverato 10, Cedat 85 San Vito 7, Infotel Forlì 4.

FINDOMESTIC VOLLEY CUP SERIE A2 – I tabellini della decima giornata
CARIPARMA SIGRADE PARMA – CHIERI VOLLEY CLUB 3-1 (20-25, 25-23, 25-14, 25-12) – CARIPARMA SIGRADE PARMA: Conti 11, Musti De Gennaro 13, Pincerato 1, Gibertini (L), Grizzo 2, Conti, Cella 14, Napolitano Senkova 20, Brusegan 5. Non entrate Martini, Romanò, Sevarika. All. Napolitano. CHIERI VOLLEY CLUB: Corvese 5, Borgogno 10, Mautino, Colombi, Zetova 19, Giogoli 2, Arimattei 6, Sorokaite 14, Borri (L). Non entrate La Rosa, Zauri. All. Beltrami. ARBITRI: Bellini, Bertoletti. NOTE – durata set: 27′, 28′, 23′, 21′; tot: 99′.

FRIGORCARNI SOVERATO – CEDAT 85 SAN VITO 3-1 (25-18, 25-19, 20-25, 25-21) – FRIGORCARNI SOVERATO: Ballarini (L), Della Rosa, Bottiglione 8, Scilì, Capuano 11, Spaccarotella, Bokan 18, Peluso 4, Vanni 4, Tsekova 15. Non entrate Rubini. All. Montemurro. CEDAT 85 SAN VITO: Kohler 6, Travaglini 11, Rourke 22, Floro 1, Angelova, Fanelli 3, Aricò 2, Beattie 8, Caputo 5, Scillia (L), De Lellis 3. Non entrate Benato. All. Lo Re. ARBITRI: Valeriani, Luciani. NOTE – durata set: 23′, 25′, 27′, 28′; tot: 103′.

ICOS CREMA – BIANCOFORNO SANTA CROCE 1-3 (22-25, 25-16, 23-25, 24-26) – ICOS CREMA: Luciani 17, Drozina 5, Filipovics 10, Molinengo (L), Cagninelli 9, Pisani, Marc 16, Sghedoni, Fratoni 16. Non entrate Togut, Visigalli, De Vecchi. All. Barbieri. BIANCOFORNO SANTA CROCE: Zanolla 11, Fidanzi, Giovannelli 9, Cosci, Percan 15, Castellano, Swiderek 3, Secco, Elli 8, Puerari (L), Soraia 22. Non entrate Stufi. All. Baraldi. ARBITRI: Sessolo, Piubelli. NOTE – durata set: 26′, 24′, 29′, 31′; tot: 110′.

BANCA REALE YOYOGURT GIAVENO – DAHLIA TV BUSNAGO 3-0 (27-25, 25-19, 25-20) – BANCA REALE YOYOGURT GIAVENO: Renzi 5, Midriano, Cardani (L), Glod John 11, Pinedo 9, Zamora Gil 9, Moncada 4, Malvestito 10. Non entrate Rocci, Quadri, Miola, Safronova. All. Amendola. DAHLIA TV BUSNAGO: Bruno 2, D’agostino, Garcia Marquez 11, Franco 9, Garcia Zuleta 8, Zuccollo, Brognoli (L), Demichelis 1, Bonetti 11, Labate 5, Giovannini. Non entrate Bottaini. All. Delmati. ARBITRI: Bernobich, Pozzi. NOTE – durata set: 32′, 24′, 28′; tot: 84′.

LAVORO.DOC PONTECAGNANO – VERONA VOLLEY FEMMINILE 3-0 (25-16, 25-19, 25-18) – LAVORO.DOC PONTECAGNANO: Passaro, Nardini 13, Astarita 7, Zanotti 10, Petrucci 4, Nagy 10, Kucerova 14, Zilio (L). Non entrate Sibilia, Lo Cascio, Panucci, Sorrentino. All. Marasciulo. VERONA VOLLEY FEMMINILE: Stacchiotti 5, Arioli 4, Magnelli 3, Rossini 4, Gentili 6, Trabucchi, Crepaldi 6, Alberti (L), Beretta 3, Castiglione 2, Shopova 4, Moschini. All. Guidetti. ARBITRI: Stancati, Zingoni. NOTE – durata set: 23′, 22′, 23′; tot: 68′.

RDM POMEZIA ROMA – ESSE-TI LORETO 3-0 (25-17, 25-21, 25-22) – RDM POMEZIA ROMA: Bragaglia 11, Ruzzini, Corjeutanu 13, Fanella 5, Zanin 3, Do Carmo Braga 11, Chihab 10, Krasteva (L). Non entrate Casillo, Scarpellino, Baldini. All. Cristofani. ESSE-TI LORETO: Mastrodicasa 12, Agostinetto 3, Alicino (L), Orazi, Cibele Lucindo 6, Giuliodori 4, Vallese (L), Santini 8, Piattella, Pietrelli 2, Voronina 9. Non entrate Ferranti. All. Pistola. ARBITRI: Falivene, Pristerà. NOTE – durata set: 22′, 27′, 25′; tot: 74′.

MASTERGROUP PANE DI MATERA – INFOTEL FORLì 3-2 (23-25, 23-25, 27-25, 25-22, 15-11) – MASTERGROUP PANE DI MATERA: Liguori, Cacciapaglia (L), Masino 6, Biamonte 24, Donà 21, Matthes 5, Mazzulla 8, Blunda 15, Marulli 8. Non entrate Caricato, Romanò, Montemurro. All. D’onghia. INFOTEL FORLì: Moretti, Poli 17, Kovacic 1, Caponi 13, Nosekova 20, Laghi, Boscoscuro (L), Wittock 26, Assirelli 5, Masotti 2, Muri 2. Non entrate Salvia. All. Medri. ARBITRI: Morgillo, Rolla. NOTE – durata set: 28′, 30′, 32′, 27′, 15′; tot: 132′.

FINDOMESTIC VOLLEY CUP SERIE A2 – Il prossimo turno
Domenica 26 dicembre ore 18.00

Chieri Volley Club – Banca Reale Yoyogurt Giaveno
Cedat 85 San Vito – MasterGroup Pane di Matera
Icos Crema – Verona Volley Femminile
Lavoro.Doc Pontecagnano – Frigorcarni Soverato
Infotel Forlì – Esse-ti Loreto
Cariparma SiGrade Parma – Dahlia Tv Busnago
RDM Pomezia Roma – Biancoforno Santa Croce

Lvf