Classe ’85, slovacca, arriva a Novara dalla vicina Pavia. È la schiacciatrice mancina Ivana Bramborova, l’anno scorso in forza alla Riso Scotti.

“Campionato sloveno o ceco, ha sempre vinto scudetti nelle rispettive stagioni di permanenza – commenta la presidente Agil Volley Suor Giovanna Saporiti – e per questo suo secondo anno italiano vestirà l’azzurro novarese. Ottime referenze per questa nostra avventura, neonata ma certamente competitiva”.

Soddisfazione anche nelle parole del gm Enrico Marchioni: “Con l’arrivo di Ivana ci assicuriamo un’atleta solida ed esperta. Per la A2 è certamente un lusso e quindi cercheremo di sfruttarlo al meglio. Nello scorso campionato – ricorda Marchioni – oltre ad aver ottenuto ottime credenziali in attacco, si è aggiudicata il primo posto nelle battute punto. Sarà insieme a Valeria Rosso un punto di riferimento importante per l’attacco della squadra”.

Ufficio stampa

1 COMMENT

  1. Mah. IGOR Novara non era meglio?? Senza specificare troppo?? E poi credo che gli anni scorran veloci per tutti,le situazioni cambiano Ed essere a margine per qualche anno ,di certo non aiuta. La nota incoraggiante e’ che come tutto il resto pure la A2 non e’ piu’ quello che era. Anche se si fa finta di nulla. Vedere per credere.