Due grandi imprese esterne delle formazioni italiane caratterizzano il giovedì di Coppe Europee regalando sorrisi e qualificazione al turno successivo a Scavolini Pesaro in Champions League e Chateau d’Ax Urbino Volley in CEV Cup. Nella massima competizione europea le tricampionesse d’Italia hanno compiuto una grandissima impresa bissando il successo per 3-2 dell’andata con la vittoria al tie-break anche nella sfida di ritorno dei Play Off a 12 Squadre sul campo della Dinamo Mosca e strappando così il pass per i Play Off a 6 nei quali affronteranno le svizzere del Volèro Zurigo. La Scavolini ha dimostrato sin dall’inizio grande determinazione nei propri mezzi tenendo in mano il gioco nel primo set, vinto in maniera convincente. Il team di Tofoli ha dovuto subire nel secondo la reazione delle padroni di casa, prese per mano da una grande Goncharova e dall’azzurra Gioli, molto attente e reattive in difesa. Grande equilibrio nel terzo parziale col muro marchigiano che sale in cattedra, ma la Dinamo grazie ad una difesa impenetrabile risponde colpo su colpo annullando anche 2 set point alla Scavolini prima di spuntarla ai vantaggi. La partita è di altissimo livello anche nel quarto set in cui Pesaro, dopo un ottimo avvio delle russe, sale di tono e guadagna un ampio margine che le permette di chiudere addirittura con il parziale di 12-25 portando così la sfida al tie-break. Nel quinto set è un monologo della Scavolini Pesaro che con gli attacchi di Flier e Hooker conduce le danze sin dall’inizio e ha poi la lucidità di gestire il tentativo di rimonta di Costagrande e compagne conquistando una vittoria storica che vale l’accesso ai Play Off a 6.
La provincia di Pesaro-Urbino sorride anche grazie alla Chateau d’Ax Urbino Volley che espugnando in tre set il campo del Besiktas Istanbul, già sconfitto 3-1 nel match d’andata al PalaMondolce, guadagna la qualificazione al Challenge Round di CEV Cup. Prosegue dunque lo straordinario 2011 delle feltresche di capitan Di Iulio (16 punti personali questa sera) che prolungano la striscia di vittorie consecutive tra Campionato e Coppa e ora si apprestano ad affrontare nel Challenge Round le polacche dell’Organika Budowlani Lodz. Nella prossima fase tornerà in campo anche la Norda Foppapedretti Bergamo che sfiderà la formazione russa della Dinamo Krasnodar.

CEV European Champions League – Ritorno Play Off a 12 Squadre
Dinamo Mosca – Scavolini Pesaro 2-3 (17-25, 25-19, 28-26, 12-25, 8-15)

Il tabellino della gara
DINAMO MOSCOW – SCAVOLINI PESARO 2-3 (17-25, 25-19, 28-26, 12-25, 8-15)
DINAMO MOSCOW: Makhno 9, Yagodina, Perepelkina 8, Parkhomenko, Merkulova, Matienko 1, Costagrande 17, Kryuchkova (L), Goncharova 22, Gioli 14. Non entrati Godina, Krivets.
SCAVOLINI PESARO: Manzano 12, Usic Jogunica 14, Saccomani, Hooker 28, Guiggi 10, Flier 19, Ferretti 3, De Gennaro (L). Non entrati Usic, Pascucci, Olivotto, Cecato. All. Tofoli.
ARBITRI: Hobor Bèla- Aliyev Eldar.
NOTE – durata set: 22′, 22′, 29′, 21′, 12′; tot: 106′.
Dinamo MOSCOW: Battute errate 4, Ace 7.
Scavolini PESARO: Battute errate 12, Ace 6.

Gli altri risultati
Rabita Baku (AZE) – Vk Modranska Prostejov (CZE) 3-0 (25-21; 25-23; 25-19) Golden Set: 15-11 (and. 2-3)
VakifGunes TTelekom Istanbul (TUR) – Aluprof Bielsko-Biala (POL) 3-1 (22-25; 25-20; 25-21; 25-18) (and. 3-1)
MC-Carnaghi Villa Cortese – Bank Bps Fakro Muszyna (POL) 3-2 (25-23, 18-25, 25-19, 8-25, 17-15) Golden Set: 11-15 (and. 2-3)
Vol̩ro Zurigo (SUI) РZarechie Odintsovo (RUS) 3-0 (25-22; 25-22; 25-21) Golden Set: 15-9 (and. 0-3)
Eczacibasi VitrA Istanbul (TUR) – Rc Cannes (FRA) 3-0 (25-21; 25-14; 25-21) (and. 3-0)

CEV European Champions League – Gli accoppiamenti per i Play Off a 6 Squadre
Andata 23 febbraio (+ o – 1 giorno) – Ritorno 2 marzo (+ o – 1 giorno)

Bank Bps Fakro Muszyna (POL) – Rabita Baku (AZE)
Vol̬ro Zurigo (SUI) РScavolini Pesaro
Eczacibasi VitrA Istanbul (TUR) – VakifGunes TTelekom Istanbul (TUR)

CEV Cup: Quarti di finale – ritorno
Besiktas Istanbul (TUR) – Chateau D’Ax Urbino Volley 0-3 (23-25; 22-25; 17-25) (and. 1-3)

Il tabellino della gara
BESIKTAS ISTANBUL – CHATEAU D’AX URBINO 0-3 (23-25, 22-25, 17-25)
BESIKTAS ISTANBUL: Sakar 7, Yabuz, Toktamis 1, Sipahioglu 6, Savenchuk 3, Olcay, Eren (L), Celik 2, Barut 1, Aydinogullari, Askan, Rykhliuk 20, Kulikova.
CHATEAU D’AX URBINO: Leonardi (L), Wilson 8, Prado De Oliveira, Petrauskaite 15, Colombo 12, Garzaro 8, Di Iulio 16, Dalia 3. Non entrati Roani, Lapi. All. Francois.
ARBITRI: Thomas Rietfort – Vladimir Simonovic
NOTE – durata set: 25′, 26′, 21′; tot: 78′.
Besiktas ISTANBUL: Battute errate 6, Ace 3.
Chateau d’Ax URBINO: Battute errate 3, Ace 2.

Gli altri risultati
Dinamo Krasnodar (RUS) РSagres Neuchatel Universit̬ (SUI) 3-0 (25-10, 25-9; 25-15) (and. 3-0)
Tauron Mks Dabrowa Gornicza (POL) – Valeriano Alles Menorca (ESP) 3-1 (25-23; 29-31; 25-16; 25-16) (and. 3-1)
Galatasaray M. Park Istanbul (TUR) – Post Schwechat (AUT) 3-2 (25-18; 12-25; 22-25; 25-22; 15-11) Golden Set: 14-16 (and. 2-3)

CEV Cup – Gli accoppiamenti per il Challenge Round
Andata 23 febbraio (+ o – 1 giorno) – Ritorno 2 marzo (+ o – 1 giorno)

Asptt Mulhouse (FRA) – Tauron Mks Dabrowa Gornicza (POL)
Norda Foppapedretti Bergamo – Dinamo Krasnodar (RUS)
Crvena Zvezda Belgrado (SRB) – Post Schwechat (AUT)
Organika Budowlani Lodz (POL) – Chateau d’Ax Urbino Volley

LVF