Alcuni risultati importantissimi per il finale di stagione nell’undicesima giornata di ritorno della vivo Serie A1 FemminileBergamo e Vallefoglia ottengono infatti due punti decisivi vincendo nei rispettivi tie-break contro Cuneo Scandicci e portandosi davanti a tutte le altre squadre in zona retrocessione (21 punti per le urbinati, 20 per le orobiche), complici anche le sconfitte subite da Perugia Casalmaggiore per mano di Monza Chieri. Nel posticipo delle 20.00, Conegliano risponde a distanza a Novara e Monza e mantiene strettissime le distanze in vetta grazie all’1-3 di Palazzo Wanny a Firenze.

Terza vittoria di fila per la Reale Mutua Fenera Chieri, ancora per 1-3. Dopo aver battuto Perugia e Bergamo, le biancoblù superano con questo risultato anche la Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore sbancando il PalaRadi di Cremona. Il successo arriva al termine di 2 ore e un quarto di gioco molto intenso e avvincente. Chieri mostra qualcosa in più nei momenti decisivi rispetto alle tenaci padrone di casa, aggiudicandosi il primo parziale con un 16-25 più netto di quanto sia stato in realtà l’andamento del set, e la seconda frazione 26-28 in rimonta da 24-21 dopo aver annullato cinque palle set. Perso il terzo set 25-21, Bosio e compagne riescono infine ad aggiudicarsi il quarto set 23-25 chiudendo al terzo match-point. Nell’ottima prestazione di squadra delle collinari spiccano i 24 punti di Grobelna, premiata anche MVP. Altre quattro le biancoblù in doppia cifra nel tabellino: Frantti (19), Alhassan (14), Mazzaro (12, con 5 muri) e Villani (12). Nelle file di Casalmaggiore la miglior realizzatrice è Braga con 19 punti, seguita a 16 da Shcherban e Malual, quest’ultima entrata nel secondo set al posto di Rahimova. Concisa Grobelna a fine match: “È stata una partita molto intensa, dall’inizio alla fine. Siamo molto contente perché non abbiamo mai mollato e portiamo a casa 3 punti importantissimi”.

Un match pazzesco e una rimonta straordinaria per la Volley Bergamo 1991, che sotto 0-2 risorge e vince al tie-break contro la Bosca S.Bernardo Cuneo. Due punti preziosissimi per la corsa salvezza, arrivati grazie alla fantastica reazione delle orobiche, che hanno la meglio ai vantaggi della terza frazione e poi non si guardano più indietro superando le piemontesi agilmente nella quarta e soffrendo nell’ultimo parziale, quando arriva una seconda mini rimonta dal 3-8 con cui parte la squadra di Pistola per il 15-12 finale. Quattro ragazze in doppia cifra per mister Micoli, con May MVP (13), Butigan (12 con 8 muri), Lanier (16) e Loda (15). A nulla, se non ad un punto, servono invece le altrettante ottime prestazioni di Gicquel, top scorer con 26 punti, Degradi (20) e Squarcini (13 con 3 ace), con la maledizione del Pala Agnelli che prosegue per le piemontesi mai vittoriose a Bergamo. Queste le poche parole di May“Una gara lunghissima, ma non ci siamo mai arrese, le abbiamo riprese ed è stato incredibile il finale esaltante”. Rammaricata Noemi Signorile: “C’è tanto dispiacere perché eravamo partite bene. Dopo i primi due set sembrava quasi fatta ma abbiamo mollato mentalmente e fisicamente. Abbiamo sbagliato tanto; c’è tristezza perché potevamo tornare a casa con tre punti e invece ne abbiamo ottenuto solo uno. Dispiace per il terzo set, in cui avevamo recuperato tanto, e per il quinto set, in cui eravamo avanti. In vista della partita di Perugia dovremo lavorare sull’aspetto psicologico, per tenere alta la concentrazione per tutta la partita. Ci troveremo di fronte un’altra squadra che lotta per la salvezza e non potremo permetterci dei black-out come quelli di questa sera”.

La Vero Volley Monza torna a vincere e lo fa battendo la Bartoccini-Fortinfissi Perugia per 3-0. All’Arena di Monza è diciottesima vittoria stagionale in campionato per Danesi e compagne, brave a fare di un servizio efficace ed una solida correlazione muro-difesa la ricetta giusta per imporsi sulle umbre. E’ infatti il ritmo rosablù dai nove metri, a fare male alla ricezione perugina, spesso in difficoltà nella ricostruzione e nella finalizzazione. Il servizio agevola il muro e gli 11 finali delle lombarde, di cui 3 di Van Hecke (MVP della sfida con 18 punti finali) e Rettke, ne sono la prova concreta. Mai in partita la squadra di mister Cristofani, con nessuna giocatrice in doppia cifra. Proprio l’MVP ai microfoni post partita: “Mi è piaciuto tanto il muro-difesa stasera. Siamo state brave a metterle sotto pressione anche con il servizio. Questa vittoria ci voleva per ripartire, dopo la sconfitta contro Conegliano in Champions League. Sono tre punti importanti anche per stare tra le prime piazze in classifica. Abbiamo altre due partite che ci aspettano e vogliamo continuare a giocare così per raggiungere il miglior posizionamento possibile in chiave Play Off Scudetto”. Così invece Gaia Guiducci: “Mi sembra doveroso iniziare facendo i complimenti a Monza perché come sapevamo sono una squadra fortissima, con dei cambi di assoluto livello. Credo ci sia mancata un poco di convinzione in più e la continuità. Ripartiremo per la gare di mercoledì contro Firenze pensando a quello che di buono è stato fatto e dalle nostre sicurezze, ci aspettano gare importantissime per il nostro campionato. Ovviamente oggi sarebbe stato bello ottenere qualche punto ma contro una squadra di questo livello non è certo facile, quindi andiamo avanti pensando alle prossime gare“.

Provata dalle fatiche europee la Savino Del Bene Scandicci cede a sorpresa tra le mura amiche del PalaRialdoli alla Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia, facendosi rimontare e perdendo 2-3 al tie-break contro le ragazze di coach Bonafede. Un punto raccolto da Scandicci che sale a 51 punti in classifica, ritrovandosi Busto Arsizio dietro di sole due lunghezze. Da parte sua Vallefoglia trova invece due punti di fondamentale importanza per la salvezza, con il primo storico successo contro la Savino Del Bene e replicando la prestazione solida e coraggiosa che aveva permesso di ottenere punti anche contro Conegliano. Vittorie alternate nei primi quattro set, con Scandicci a sollecitare le urbinati e le ragazze di mister Bonafede a rispondere colpo su colpo fino allo splendido 15-17 dell’ultimo parziale di gioco. Top scorer Pietrini con 22 punti, ma la palma di MVP la prende Carcaces con 16 di cui 2 muri. Ma la forza delle ospiti è nell’intero sestetto, che vede altre quattro giocatrici in doppia cifra: Mancini (17), Bjelica (16), Newcombe (16) e Jack-Kisal (14). Così il mister delle biancoverdi: “Con Novara avevamo gia espresso un’ottima pallavolo, ma purtroppo non avevamo raccolto nessun punto. Stavolta ci siamo ripetute, giocando un’altra ottima partita e la fortuna ci ha premiato. Abbiamo vinto una partita su un campo difficilissimo, contro la quarta squadra del campionato, che sino alla fine non si è arresa e ha cercato di portare a casa il punteggio pieno. Questa è la prova della maturità e della consapevolezza di un gruppo che ha saputo reagire a tutte le cose che si sono successe durante questa stagione. Ora però non dobbiamo distrarci, dobbiamo stare molto attenti perché la strada è ancora lunga e il traguardo che ci siamo prefissi non è ancora stato conquistato”. 

Soffre e si spaventa la Prosecco Doc Imoco Conegliano, che in casa de Il Bisonte Firenze va sotto di 1-0 prima di reagire alle toscane e chiudere i conti in quattro set. Punti importanti per rimanere attaccate a Novara e Monza, entrambe vittoriose nel weekend, e per tenere cortissime le distanze in vetta. Doppia gioia per coach Santarelli anche per aver fatto riposare sia Egonu che Folie, degnamente sostituite dalle compagne, dove oltre alle solite De Kruijf (MVP da 10 punti con 3 muri), Plummer (17) e Sylla (10) si è distinta anche la giovane Omoruyi con 13 punti. Per le bisontine ottima prima frazione di Van Gestel (11 i punti finali) e ancora grande partita per la top scorer del match Nwakalor con uno score di 23. Questo il commento finale di mister Bellano: “La prima ora di partita l’abbiamo approcciata bene ed abbiamo tenuto bene il loro livello di gioco, poi un po’ alla volta siamo diventati fallosi in attacco. Loro sono una squadra forte che ti prende bene le misure, a muro ci hanno toccato un sacco di palloni ed il resto l’hanno fatto con tanta qualità in difesa. Noi dovevamo rimanere attaccati alla partita con un altro piglio, ci siamo un po’ persi ed accontentati di rimanere in gara ma non abbiamo cercato come avremmo dovuto la vittoria. Dispiace anche perché avremmo voluto regalare a questo numeroso e bel pubblico qualche emozione in più e pallavolo un po’ più bella, invece non abbiamo espresso una grande qualità per cui guardiamo a mercoledì pensando alla prossima partita contro Perugia”

VOLLEYBALL WORLD TV
Tutte le gare del Campionato di Serie A1 – anche quelle trasmesse su Rai Sport e Sky Sport – sono disponibili in live streaming su VBTV con telecronaca in italiano. Due gli abbonamenti disponibili: annuale a 74,99 € e mensile a 7,99 €.

vivo SERIE A1 FEMMINILE
11^ GIORNATA DI RITORNO
Sabato 19 marzo ore 17:00 (VBTV)

Acqua & Sapone Roma Volley Club – Unet E-Work Busto Arsizio 2-3 (19-25 16-25 25-22 26-24 12-15)
Sabato 19 marzo ore 20:30 (Rai Sport Web e VBTV – Differita Rai Sport + HD ore 00.20)
Delta Despar Trentino – Igor Gorgonzola Novara 1-3 (25-23, 13-25, 22-25, 21-25)
Domenica 20 marzo ore 17:00 (VBTV)
Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore – Reale Mutua Fenera Chieri 1-3 (16-25 26-28 25-21 23-25)
Volley Bergamo 1991 – Bosca S.Bernardo Cuneo 3-2 (21-25 18-25 27-25 25-15 15-12)
Vero Volley Monza – Bartoccini Fortinfissi Perugia 3-0 (25-18 25-17 25-18)
Savino Del Bene Scandicci – Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia 2-3 (25-22 20-25 25-18 18-25 15-17)
Domenica 20 marzo ore 20:00 (Sky Sport Uno, Sky Sport Action e VBTV)
Il Bisonte Firenze – Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano 1-3 (25-19 19-25 21-25 16-25)

I TABELLINI
VBC TRASPORTI PESANTI CASALMAGGIORE – REALE MUTUA FENERA CHIERI 1-3 (16-25 26-28 25-21 23-25) – VBC TRASPORTI PESANTI CASALMAGGIORE: Shcherban 16, White 6, Rahimova 5, Braga 19, Zambelli 8, Bechis 5, Carocci (L), Malual 16, Guidi 1, Ferrara (L), Szucs, Di Maulo. Non entrate: Mangani. All. Volpini. REALE MUTUA FENERA CHIERI: Villani 12, Alhassan 14, Bosio 3, Frantti 19, Mazzaro 12, Grobelna 24, De Bortoli (L), Weitzel 1, Perinelli, Cazaute, Bonelli. Non entrate: Armini (L), Karaoglu, Guarena. All. Bregoli. ARBITRI: Rossi, Prati. NOTE – Spettatori: 949, Durata set: 24′, 35′, 35′, 31′; Tot: 125′. MVP: Grobelna.

Top scorers: Grobelna K. (24) Braga E. (19) Frantti A. (19)
Top servers: Villani F. (2) Bechis M. (2) Braga E. (2)
Top blockers: Mazzaro A. (5) Grobelna K. (2) Frantti A. (2)

VOLLEY BERGAMO 1991 – BOSCA S.BERNARDO CUNEO 3-2 (21-25 18-25 27-25 25-15 15-12) – VOLLEY BERGAMO 1991: May 13, Butigan 12, Lanier 16, Loda 15, Schoelzel 6, Di Iulio 1, Faraone (L), Borgo 4, Cagnin 2, Ogoms 1, Cicola (L), Turla’. All. Micoli. BOSCA S.BERNARDO CUNEO: Signorile 2, Degradi 20, Squarcini 13, Gicquel 26, Giovannini 3, Stufi 5, Spirito (L), Kuznetsova 10, Jasper 3, Zanette, Caruso, Agrifoglio. Non entrate: Gay (L). All. Pistola. ARBITRI: Boris, Bassan. NOTE – Spettatori: 745, Durata set: 26′, 25′, 34′, 23′, 18′; Tot: 126′. MVP: May.

Top scorers: Gicquel L. (26) Degradi A. (20) Lanier K. (16)
Top servers: Squarcini F. (3) Signorile N. (2) Gicquel L. (2)
Top blockers: Butigan B. (8) Squarcini F. (4) Gicquel L. (3)

VERO VOLLEY MONZA – BARTOCCINI-FORTINFISSI PERUGIA 3-0 (25-18 25-17 25-18) – VERO VOLLEY MONZA: Larson 8, Rettke 8, Orro 2, Davyskiba 12, Danesi 10, Van Hecke 18, Parrocchiale (L), Stysiak 2, Boldini 1. Non entrate: Moretto, Candi, Lazovic, Gennari, Negretti (L). All. Gaspari. BARTOCCINI-FORTINFISSI PERUGIA: Melli 8, Bauer 7, Galkowska, Havelkova 8, Melandri 5, Bongaerts, Sirressi (L), Diop 5, Provaroni, Guiducci. Non entrate: Nwakalor, Guerra, Rumori (L). All. Cristofani. ARBITRI: Jacobacci, Cappello. NOTE – Spettatori: 750, Durata set: 27′, 23′, 23′; Tot: 73′. MVP: Van Hecke.

Top scorers: Van Hecke L. (18) Davyskiba A. (12) Danesi A. (10)
Top servers: Davyskiba A. (2) Bauer C. (1) Diop B. (1)
Top blockers: Melli G. (3) Rettke D. (3) Van Hecke L. (3)

SAVINO DEL BENE SCANDICCI – MEGABOX ONDULATI DEL SAVIO VALLEFOGLIA 2-3 (25-22 20-25 25-18 18-25 15-17) – SAVINO DEL BENE SCANDICCI: Malinov 5, Sorokaite, Lubian 3, Lippmann 9, Pietrini 22, Silva Correa 7, Castillo (L), Zilio Pereira 12, Antropova 12, Alberti 3, Camera, Angeloni. Non entrate: Merlo (L), Napodano. All. Barbolini. MEGABOX ONDULATI DEL SAVIO VALLEFOGLIA: Berasi 2, Carcaces 16, Mancini 17, Bjelica 16, Newcombe 16, Jack-kisal 14, Cecchetto (L), Kosareva 2, Alanko, Tonello. Non entrate: Botezat, Fiori (L). All. Bonafede. ARBITRI: Armandola, Carcione. NOTE – Spettatori: 415, Durata set: 30′, 26′, 28′, 26′, 21′; Tot: 131′. MVP: Carcaces.

Top scorers: Pietrini E. (22) Mancini G. (17) Carcaces K. (16)
Top servers: Mancini G. (3) Carcaces K. (2) Berasi V. (1)
Top blockers: Silva Correa A. (4) Newcombe S. (3) Mancini G. (3)

IL BISONTE FIRENZE – PROSECCO DOC IMOCO VOLLEY CONEGLIANO 1-3 (25-19 19-25 21-25 16-25) – IL BISONTE FIRENZE: Van Gestel 11, Belien 5, Cambi 6, Enweonwu 2, Sylves 9, Nwakalor 23, Panetoni (L), Graziani 3, Knollema 2. Non entrate: Diagne, Lapini, Bonciani, Golfieri (L). All. Bellano. PROSECCO DOC IMOCO VOLLEY CONEGLIANO: Courtney 4, De Kruijf 10, Wolosz 6, Omoruyi 13, Fahr 4, Frosini 3, De Gennaro (L), Plummer 17, Sylla 10, Caravello, Gennari. Non entrate: Vuchkova. All. Santarelli. ARBITRI: Salvati, Rolla. NOTE – Spettatori: 1648, Durata set: 25′, 24′, 26′, 27′; Tot: 102′. MVP: De Kruijf.

Top scorers: Nwakalor S. (23) Plummer K. (17) Omoruyi L. (13)
Top servers: Plummer K. (2) Wolosz J. (1) Omoruyi L. (1)
Top blockers: Sylves A. (3) De Kruijf R. (3) Cambi C. (2)

LA CLASSIFICA 
Igor Gorgonzola Novara 58 (20-2); Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano 57 (20-3); Vero Volley Monza 57 (18-6); Savino Del Bene Scandicci 51 (18-6); Unet E-Work Busto Arsizio 49 (16-8); Reale Mutua Fenera Chieri 39 (13-10); Bosca S.Bernardo Cuneo 33 (11-13); Il Bisonte Firenze 32 (11-12); Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia 21 (7-16); Volley Bergamo 1991 20 (7-16); Bartoccini-Fortinfissi Perugia 20 (6-16); Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore 19 (6-18); Acqua & Sapone Roma Volley Club 17 (6-17); Delta Despar Trentino 16 (4-20).
*Punti (Vinte-Perse)

GLI APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA
vivo SERIE A1 FEMMINILE
13^ GIORNATA DI ANDATA
Mercoledì 23 marzo ore 20:00 (VBTV)

Igor Gorgonzola Novara – Reale Mutua Fenera Chieri
Mercoledì 23 marzo ore 20:30 (VBTV)
Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano – Volley Bergamo 1991

2^ GIORNATA DI RITORNO
Mercoledì 23 marzo ore 20:30 (VBTV)

Il Bisonte Firenze – Bartoccini Fortinfissi Perugia

12^ GIORNATA DI RITORNO
Sabato 26 marzo ore 20:30 (Rai Sport + HD e VBTV)

Bartoccini Fortinfissi Perugia – Bosca S.Bernardo Cuneo
Domenica 27 marzo ore 17:00 (VBTV)
Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano – Reale Mutua Fenera Chieri
Acqua & Sapone Roma Volley Club – Delta Despar Trentino
Unet E-Work Busto Arsizio – Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore
Vero Volley Monza – Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia
Il Bisonte Firenze – Volley Bergamo 1991
Domenica 27 marzo ore 19:30 (Sky Sport Arena e VBTV)
Igor Gorgonzola Novara – Savino Del Bene Scandicci

CEV CHALLENGE CUP
FINALE DI RITORNO

Mercoledì 23 marzo ore 20:30 (Sky Sport Uno)
Savino del Bene Scandicci – CV Tenerife La Laguna