Maurizio Baraldo, col supporto di alcune atlete dell'indoor e sotto lo sguardo del presidente Giovanni Coviello, dalle 18 in poi vedrà all'opera Maria Elena Ortolani, 182 cm, omonima della ben più famosa Chiara Ortolani, ma giovane di belle promese: nata a Loreto l'11 dicembre del 1989 la giovane opposta ha giocato nella sua città fino in B2 per poi passare dalla stagione 2006-2007 al Marche Metalli Castefidardo dove ha iniziato la sua crescita in un campionato di livello superiore.
"E' una ragazza che ci è stata proposta – dice Coviello -, me ne hanno parlato been anche i suoi ultimi dirigenti e, quindi, vale la pena vederla all'opera direttamente anche per confrontarne le potenzialità con quelle della nostra Irene Gomiero, che, pur più giovane di lei di 1 anno e sua avversaria lo scorso anno in Girl Lague, potrebbe assaggiare l'A1 giocando fissa in B, visto anche che quest'anno le ragazze del 90 come Irene potranno calcare i campi di B fino a che non avranno segnato 15 presenze in campo in A1. Il tutto, ovviamente, è sbordinato, non solo alle qualità di Maria Elena ma alla soluzione che dovessimo trovare per il nostro giovane talento argentino, Romina Bertone, anche lei come Irene del 90, di cui vorremmo accelerare la crescita trovandole una buona sistemazione in A2, con maggiori possibilità di calcare il campo"
Mentre domani, martedì, alle 15,30  all'arena beach Il Grillo Parlante di Creazzo riprenderanno gli allenamenti congiunti delle 2 squadre di Sand Volley 4 x 4, quella delle 'esperte' della Minetti Infoplus (seconde nella prima tappa, terze in Coppa Italia e quasi pronte a rilanciare la sfida al vertice il prossimo week end a Sciacca) e l'altra delle baby della Ghisetti Adelr, finora sempre quinte nelle 2 tappe e in Coppa Italia ma in costante progresso di gioco e di autorità,  alle 18 al PalaRewatt di Via Goldoni si rimonta la rete indoor per testare una giovane opposta proveniente dal Castelfidardo, ex A2, e interessante soprattutto nel caso Romina Bertone trovasse una collocazione di miglior crescita in A2, come è nei desideri del club biancorosso.
 
Seguono dichiarazioni del Presidente Coviello (A.S Vicenza)